Schianto nella notte alle Cure: lo scooter rubato al Romito

L'incidente sul cavalcavia delle Cure, l'uomo ricoverato in ospedale


Stava transitando sul cavalcavia delle Cure quando ha perso il controllo dello scooter. Quando sono arrivati gli agenti della Polizia Municipale dai controlli si sono resi conto che il mezzo era appena stato rubato in un garage. E per l'uomo, straniero forse sudamericano e in apparente stato di ebbrezza, oltre ai verbali collegati all'incidente, è scattata la denuncia per ricettazione.

L'incidente è avvenuto stanotte. L'uomo, dall'età apparente di 40 anni, stava transitando su uno scooter Honda Sh sul cavalcavia in direzione di piazza delle Cure quando ha perso il controllo del mezzo urtando contro il marciapiede e finendo a terra. Sul posto sono intervenuti le pattuglie del Reparto infortunistica stradale e i mezzi del 118. L'uomo è stato portato in ospedale non in gravi condizioni. Immediati i controlli degli agenti sul conducente, senza documenti, e sul mezzo, risultato intestato a una fiorentina. Gli agenti hanno quindi contattato la donna che ha risposto di aver lasciato la sera prima il suo scooter parcheggiato in garage in zona Romito.
Ma quando è andata a vedere si è resa conto che i ladri erano entrati portando via alcuni oggetti e il suo scooter. Per l'uomo sono stati richiesti il fotosegnalamento, per risalire alla sua identità, la prova per il tasso alcolemico e l'esame tossicologico.

L'uomo, oltre alla multa per perdita di controllo, è stato denunciato per ricettazione (la proprietaria dello scooter stamani ha presentato denuncia e il mezzo le è stato restituito, lievemente danneggiato). Ancora da accertare l'identità dell'uomo, ricoverato in ospedale per le cure, e l'effettivo conseguimento della patente di guida (in caso contrario per lui scatterà anche la multa da 5.000 euro).

Redazione Nove da Firenze