Rosss Spa, commessa milionaria: una struttura grande come Santa Croce

Caricando su camion tutti i pallets che potranno essere contenuti nella scaffalatura, si formerebbe una fila ininterrotta di autocarri lunga dal Mugello a Bologna


E’ la commessa più importante - per valore e dimensioni - della storia di Rosss Spa, quella che l’azienda fiorentina si è recentemente aggiudicata. L’importo, infatti, supera gli otto milioni di € e riguarda la realizzazione di una scaffalatura autoportante in acciaio, localizzata nel comune di Valsamoggia (Bologna) per conto della Ilip, azienda italiana leader nel settore del packaging per le soluzioni di imballaggio per alimenti.

Una struttura che ospiterà circa 62.000 posti pallets (le cui dimensioni standard sono 80x120 per un’altezza di 200 cm). Per dare una dimensione del progetto, caricando su camion tutti i pallets che potranno essere contenuti nella scaffalatura, si formerebbe una fila ininterrotta di autocarri lunga dal Mugello a Bologna

“Una commessa importante, commenta l’AD di Rosss Spa Silvano Simone Bettini, non solo dal punto di vista quantitativo, ma anche perché testimonia l’elevata capacità progettuale e di gestione di commesse ad elevata complessità raggiunto dalla nostra azienda. Gli investimenti in innovazione, ricerca e sviluppo, il rapporto intessuto nel corso degli anni con alcuni dei più importanti atenei a livello nazionale, gli investimenti sui giovani, dimostrano che la strada intrapresa è quella giusta. L'esperienza ultraventennale in campo antisismico applicata alle più innovative tecnologie progettuali e produttive nel settore delle scaffalatura metalliche, ha permesso di raggiungere importanti traguardi e di porre la nostra azienda in grado di competere in settori destinati a giocare un ruolo importante nello sviluppo del nostro Paese”.

Le dimensioni della struttura sono decisamente ragguardevoli: sarà alta oltre 35 metri e si svilupperà su una base di 60 metri ed una lunghezza di oltre 150. La cantierizzazione inizierà nella prossima primavera e la consegna fra la fine del 2019 ed i primi mesi del 2020.

“Realizzeremo, ha poi continuato Bettini, una struttura destinata a durare nel tempo, dotata dei più avanzati metodi costruttivi ed in totale sicurezza per Ilip, un’azienda emiliana che rappresenta a livello internazionale l’eccellenza italiana nel mondo, quel sapiente mix tra tradizione ed innovazione che ha permesso al made in Italy di rappresentare al meglio il nostro Paese. Si tratta del magazzino dimensionalmente più grande che viene realizzato in questo periodo in Italia e che permette a Rosss Spa di porsi in una posizione di leadership anche nel settore delle scaffalature autoportanti, rafforzando ed ampliando l’offerta di un player pronto a nuove sfide sul mercato globale”.

Redazione Nove da Firenze