Ripresa economico-sociale della Toscana costiera

Ciuoffo ha ribadito che la strada intrapresa per promuovere il turismo in questa fetta di Toscana è quella “di differenziare l’offerta, estenderla anche temporalmente e mirare a nuovi mercati”


Audizione dell’assessore regionale all’Economia Stefano Ciuoffo, questa mattina 6 dicembre, in commissione per la Ripresa economico-sociale della Toscana costiera, per fare il punto sull’avanzamento del progetto “Costa Toscana” e “Isole Toscane”.

Ciuoffo ha ribadito che la strada intrapresa per promuovere il turismo in questa fetta di Toscana è quella “di differenziare l’offerta, estenderla anche temporalmente e mirare a nuovi mercati”. “Dobbiamo costruire un percorso maggiormente qualificato – ha detto – superando identità troppo localiste”. Per migliorare l’offerta, anche al fine di essere più attrattivi sul mercato interno, serve una maggiore attenzione al prezzo e a iniziative che non siano limitate a una parte della stagione estiva. “Esiste una distanza tra i risultati ottenuti e le potenzialità, che rappresenta lo spazio in cui possiamo lavorare - ha aggiunto l’assessore -. Però tutto questo funziona a patto che ci sia una reale rivalorizzazione dell’offerta, altrimenti il nostro prodotto rischia di essere etichettato come ‘maturo’, quando invece sono tanti gli stimoli e gli elementi innovativi proposti: il turismo avventura, i cammini, i borghi e così via”.

Nell’occasione è stato anche ricordato con un minuto di silenzio Alberto Peruzzini, il direttore di Toscana promozione turistica recentemente scomparso, ribadendo l’impegno a portare avanti il lavoro proprio su Costa Toscana e Isole Toscane, a cui si era dedicato moltissimo negli ultimi mesi.

Numerose le iniziative di promozione programmate nel piano di attività 2019, come ha spiegato Sandra Tafi per Toscana promozione turistica. Fra le tante, spiccano tre appuntamenti: una serata dedicata al lancio del progetto Costa Toscana, con testimonial di eccezione, il 9 febbraio durante la Bit di Milano; un evento a Praga il 23 gennaio in accordo con Ryanair, in occasione del lancio della nuova rotta Pisa-Praga; un appuntamento specifico sulla costa nell’ambito della Itb di Berlino il 7 marzo. In totale, per la promozione, sono 850 mila gli euro stanziati.

Il presidente della Commissione Antonio Mazzeo, inoltre, ha comunicato che sarà rinnovato l’invito al ministro alle Infrastrutture DaniloToninelli a incontrarsi con le commissioni regionali Costa e Territorio e Ambiente. Il 4 ottobre scorso Mazzeo, assieme al presidente della IV Commissione Stefano Baccelli, ha scritto una lettera chiedendo al ministro di riferire in Consiglio regionale sugli interventi per le infrastrutture in Toscana. Al momento l’invito non è stato accolto. “Lo rinnoviamo – ha detto Mazzeo – perché, viste le notizie contrastanti che si susseguono giorno dopo giorno in merito al futuro delle infrastrutture nella nostra Regione, il ministro, o in sua vece un sottosegretario, vengano a chiarire quali progetti si intendano portare avanti e in che modo”.

Redazione Nove da Firenze