'Ripensare la sanità toscana: più vicina, più accessibile'

La Cisl si confronta con l’assessore Bezzini sul futuro del sistema sanitario regionale

Redazione Nove da Firenze
Redazione Nove da Firenze
05 dicembre 2022 10:47
'Ripensare la sanità toscana: più vicina, più accessibile'

La sanità toscana va ripensata, per renderla più vicina e più accessibile ai cittadini. Su questo sono praticamente tutti d’accordo. Ma come farlo, in un momento in cui aumentano i bisogni (c’è ancora una pandemia in atto) e i costi (per il covid e per le speculazioni innescate dalla guerra), mentre il personale sanitario, dai medici agli infermieri, scarseggia in vari settori ? Come, in questo quadro, sfruttare al meglio le risorse del Pnrr ?Di questo e degli altri temi caldi legali alla sanità la Cisl Toscana parlerà domani, martedì 6 dicembre, con l’assessore regionale al Diritto alla salute, Simone Bezzini, in un incontro a cui prenderanno parte i rappresentanti sindacali delle categorie Cisl più direttamente coinvolte nel settore: Cisl Medici, Cisl Funzione Pubblica, Cisl Pensionati.

Ai lavori parteciperanno anche il segretario generale Cisl Toscana Ciro Recce, il segretario generale aggiunto Cisl Toscana Roberto Pistonina, mentre la mattinata sarà chiusa dal segretario confederale Cisl nazionale Ignazio Ganga.

Ecco il programma della mattinata:05122022_103208_0.png

In evidenza