Rifiuti ingombranti, il servizio di prenotazione e ritiro

Torna regolare il servizio di Alia per la raccolta, ecco cosa occorre fare per lo smaltimento


Alia S.p.A. informa che è tornato regolare il servizio di raccolta dei rifiuti ingombranti che nelle scorse settimane aveva subito temporanei rallentamenti per le difficoltà di collocamento presso gli impianti specializzati.

Pertanto in tutti i 59 comuni del territorio servito è nuovamente possibile prenotare il servizio di ritiro gratuito a domicilio, telefonando al Call center Alia, oppure consegnare i materiali direttamente ai centri di raccolta negli orari di apertura.

Gli utenti con appuntamento dopo il primo agosto, compatibilmente con le agende di prenotazione, saranno ricontattati da Alia per fissare un appuntamento più ravvicinato.

Com’è noto, il rallentamento aveva interessato esclusivamente gli ingombranti compositi quali arredi in tessili e legno, mobili in imbottitura e metallo, materassi, etc, mentre è sempre stata regolare la raccolta degli ingombranti monomateriale e delle apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Pur con notevoli difficoltà, soprattutto per le distanze, sono stati aperti nuovi sbocchi in impianti idonei a garantire il funzionamento delle filiere, così da poter ripartire regolarmente nell’erogazione di questo importante servizio alla collettività.

Per prenotare il servizio chiamare il Call Center Alia all’ 800- 888333 ( da rete fissa) o al 199.105.105 ( da rete mobile) dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 19.30 ed il sabato dalle 08. 30 alle 14.30.

Redazione Nove da Firenze