Rubrica — Mostre

Ricordando la Demidova al Parco di Pratolino

Venerdì 26 luglio cerimonia commemorativa in onore della Principessa Maria Demidoff al Parco Mediceo


Venerdì 26 luglio alle ore 10 presso la Villa Medicea di Pratolino si terrà una cerimonia per commemorare la figura di Marija Pavlovna Demidova Abamelek Lazareva nel 64° della sua scomparsa avvenuta il 21 luglio del 1955 nella Villa di Pratolino. Ad organizzarla il Comune di Vaglia, Città Metropolitana di Firenze e la Comunità Russa di Firenze. La cerimonia si svolgerà alla presenza di Francesco Giani Console Onorario della Federazione Russa in Toscana.

Nata a Firenze il 22 gennaio del 1876 nella tenuta di famiglia, la Villa di San Donato, Marija Pavlovna Demidova trascorse la sua infanzia tra Pietroburgo e Firenze e nel 1897 andrà in sposa il principe Semen Semenovič Abamelek-Lazarev, ucciso in Caucaso nel 1916. Rimasta vedova, la principessa Marija Demidova eleggerà a sua residenza la Villa di Pratolino, ricevuta in eredita dalla famiglia nel 1903, fino alla sua scomparsa, oltre alla conservazione del Parco e degli edifici importante fu la sua attività a carattere filantropico e umanitario anche a favore delle popolazioni locali. All’interno del Parco Mediceo di Pratolino, complesso monumentale di proprietà della Città Metropolitana di Firenze, dal 2013 nel sito seriale UNESCO delle Ville e Giardini Medicei è presente l’archivio Demidoff.

“Abbiamo deciso di onorare la principessa Demidoff in quanto lei e la sua famiglia hanno caratterizzato la storia moderna del nostro Comune e di Pratolino in particolare con la loro importante presenza” ha sottolineato Leonardo Borchi Sindaco del Comune di Vaglia. La cerimonia commemorativa avrà inizio alle ore 10, dopo i saluti di Leonardo Borchi Sindaco del Comune di Vaglia e di Padre Georgij Blatinskij Arciprete della Chiesa Ortodossa Russa Toscana, gli interventi di Luigi Zangheri dell’Università di Firenze su “ La Principessa Demidova e il giardino delle meraviglie di Pratolino”, a seguire Lucia Tonini dell’Università di Pisa con "Marija Demidova: una donna tra due mondi” e Stefano Garzonio dell’Università di Pisa “Le grandi famiglie russe a Firenze”, infine avrà luogo la cerimonia di benedizione della Cappella funeraria di Marija Demidova da parte di Padre Georgij Blatinskij e la partecipazione del Coro della Chiesa Ortodossa Russa di Firenze.

Per informazioni : 055 4080721 email. parcomediceodipratolino@cittametropolitana.fi.it

Redazione Nove da Firenze