Regione Toscana, Consiglio sospeso per un post su Facebook

Il presidente Enrico Rossi non prende bene il post della Lega e chiede rispetto


Esponenti della Lega fotografano l'arrivo in aula del presidente Enrico Rossi ed accompagnano allo scatto alcuni commenti che portano alla sospensione della seduta al Palazzo del Pegaso. 

"Abbiamo da discutere valanghe di atti su crisi aziendali, la costa Toscana soffre, le nostre città sono sporche e invase dai clandestini. Ma lui, Enrico Rossi, entra in aula dopo mesi che non lo vediamo e ride. Ci aiutate a mandarli a casa nel 2020?" sono le parole della capogruppo Elisa Montemagni nel suo post su Facebook. 

"Miracolo in consiglio regionale: dopo mesi di assenze si è fatto vivo il Presidente Enrico Rossi. Stavamo per chiedere l’intervento della trasmissione Chi l’ha visto? Nel 2020 vinciamo noi" il post di Jacopo Alberti. 

Il governatore della Toscana spiega ai giornalisti di non poter accettare simili offese da parte dei consiglieri, e replica alle parole di Elisa Montemagni e Jacopo Alberti sottolineando il ruolo istituzionale dell'assemblea regionale che viene sospesa per una riunione urgente dei capigruppo. 

Redazione Nove da Firenze