Regali Natale 2020: a Firenze si spende meno e si sceglie la qualità

A rilevarlo un’indagine di CNA Firenze Metropolitana che registra un calo della spesa rispetto ad un anno fa di circa il 10%. Guadagna quote di mercato il regalo duraturo, di buona qualità


Quasi 64 milioni di euro a Firenze e 154 nell’intera Città metropolitana: si tratta della spesa che si stima le famiglie destineranno ai regali di Natale tra la fine di quest’anno e la prima settimana del 2021 (circa 340 euro/famiglia).

A rilevarlo un’indagine di CNA Firenze Metropolitana che registra un calo della spesa rispetto ad un anno fa di circa il 10% indotto dall’incertezza sul breve periodo: un comportamento diffuso non solo tra quanti – artigiani, piccoli imprenditori, commercianti, ristoratori, lavoratori autonomi in genere – hanno registrato un significativo calo delle entrate, ma anche nelle famiglie meno, o per nulla, colpite dalle conseguenze socio-economiche dell’emergenza sanitaria.

Guadagna però quote di mercato rispetto al recente passato il regalo duraturo, di buona qualità: dai prodotti agroalimentari ai capi di abbigliamento, dai manufatti artistici e tradizionali agli accessori di moda.

L’invito di CNA Firenze Metropolitana è quello di rivolgersi alle botteghe artigianali e ai negozi di vicinato che è possibile trovare anche online sullo shop Local Christmas.

“Uno strumento che dà visibilità e opportunità non solo a chi offre prodotti, ma anche a tutta una serie di servizi che di solito non trovano spazio all’interno dei tradizionali portali. Tutti acquistabili subito – spiega Giacomo Cioni, presidente di CNA Firenze Metropolitana – Una piattaforma pensata proprio per contrastare le attuali difficoltà di acquisto, tra divieti vari, distanziamento sociale e attività ancora chiuse”.

Le categorie merceologiche presenti sono varie, dai prodotti ai servizi: cesti natalizi con le specialità locali, borse, massaggi e trattamenti estetici, taglio e colore dal parrucchiere, abiti, maglieria, cene, food, visite esperienziali, artigianato artistico.

Tutto suddiviso tra le aree della Città Metropolitana: lo shop di Firenze e Fiesole, del Mugello, dell’Empolese Valdelsa, del Chianti, del Valdarno-Valdisieve, della Piana Fiorentina, di Scandicci-Lastra a Signa.

Redazione Nove da Firenze