Radicofani: crolla il ponte di una strada chiusa nel 2014

Si tratta del "Paglia" lungo la Cassia. Anas demolirà e ricostruirà l'infrastruttura


(DIRE) Firenze, 2 mar. - Le forti piogge imperversano nel senese e a Radicofani cede una parte del ponte Paglia lungo la Cassia. Anas, dal novembre 2018 titolare della strada, sta eseguendo tutte le verifiche necessarie lungo la statale, recita una nota della società. Fatali si sono rivelate le precipitazioni di queste ore. 

Già nella notte a causa della piena del fiume Paglia, innescata proprio dal maltempo, due campate del ponte risultavano compromesse. Non ci sono conseguenze per il traffico. Il collegamento, del resto, era stato chiuso alla circolazione nel 2014 dalla Provincia che aveva provveduto a sostituirlo con un nuovo viadotto. Da parte sua Anas, una volta rientrata in possesso della gestione dell'arteria stradale, ha inserito nei propri piani la demolizione e ricostruzione dell'opera. La progettazione delle attività di demolizione, viene comunicato, è già conclusa ed è in corso di perfezionamento l'iter per il reperimento delle autorizzazioni da parte degli enti preposti, a termine del quale saranno avviati i lavori. (Cap/ Dire)

Redazione Nove da Firenze