Raddoppio ferroviario tra Pistoia e Montecatini Terme: circolazione sospesa

Ditte appaltatrici impegnate ogni giorno nel prossimo fine settimana con 30 mezzi d’opera nei diversi cantieri fissi e mobili


Proseguono, nel rispetto dei tempi previsti, gli interventi del primo lotto del raddoppio ferroviario tra Pistoia e Montecatini Terme, sulla linea Firenze – Pistoia – Viareggio.

Per consentire l’operatività dei cantieri, sarà sospesa la circolazione dei treni tra Pistoia e Montecatini Terme dalle 15.00 di sabato 2 alle 5.00 di lunedì 4 febbraio. Tra le due località sarà attivo un servizio sostitutivo con autobus “Via Autostrada A11” che non effettuerà fermate intermedie.

Nello specifico i lavori riguardano la realizzazione di diversi tratti di binario, in affiancamento all’attuale, e delle opere propedeutiche all’eliminazione dei passaggi a livello, la costruzione della galleria Serravalle e delle spalle e pile dei nuovi ponti ferroviari sui fiumi Nievole ed Ombrone, oltre al varo degli impalcati metallici del nuovo binario di raddoppio sui torrenti Stella e Mandrione.

Saranno circa 100 le maestranze di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e delle ditte appaltatrici impegnate ogni giorno nel prossimo fine settimana con 30 mezzi d’opera nei diversi cantieri fissi e mobili.

Nel corso del 2019 sono in programma ulteriori interruzioni nei fine settimana 16/18 marzo e 6/8 aprile.

I sistemi di vendita di Trenitalia sono aggiornati con l’offerta di trasporto prevista.

Redazione Nove da Firenze