Pulizia Strade a Firenze: dallo sweepy jet al progetto Alert System

Per le vostre segnalazioni a Nove da Firenze scrivete a: nove@nove.firenze.it


Nell'aprile del 2016, dopo un periodo in cui era stata sospesa, ritorna la rimozione forzata dei veicoli in sosta vietata durante la pulizia strade diurna e notturna.
Palazzo Vecchio aveva attivato gli Sweepy Jet, ma i fiorentini non hanno collaborato spostando le vetture almeno una volta ogni tanto.
Nello stesso periodo Palazzo Vecchio ipotizza l'uso dell'Alert System per evitare ai cittadini la rimozione oppure il blocco del mezzo.

Oggi alcuni lettori domandano se l'avviso sia operativo e come si faccia ad iscriversi al servizio.
Sul portale dell'Azienda Alia Spa è possibile iscriversi ad un servizio di promemoria "Se vuoi, puoi ricevere una mail che ti ricordi ogni volta la data in cui il servizio di pulizia viene svolto.Il servizio di alerting può essere richiesto per più di una strada" Per attivarlo occorre effettuare una registrazione e poi collegarsi con la password assegnata.
E' dunque disponibile un servizio di avviso via mail, si tratta dello stesso servizio che invia messaggi di testo sulla telefonia mobile e fissa?

 Nella primavera 2016 gli assessori Alessia Bettini e Federico Gianassi insieme a Domenico Scamardella, allora Responsabile pianificazione servizi di Quadrifoglio Spa annunciavano la sostituzione dei cartelli stradali di divieto di sosta mensile per spazzamento e lavaggio.

A far saltare l'iniziativa lanciata dall'ex sindaco Matteo Renzi con la promessa di eliminare questa fonte di stress per i cittadini che in piena notte si lanciavano fuori dai palazzi, in pigiama, per spostare le auto, la mancata collaborazione da parte dei fiorentini.
Il piano prevedeva infatti, almeno una passata profonda ogni tanto, giorno in cui i cittadini avrebbero dovuto comunque spostare le auto: non lo hanno fatto.

Troppe auto in sosta vietata e dunque vanificata l’efficacia e il rendimento della pulizia soprattutto durante l’intervento notturno.
E' toccato a Dario Nardella fare un passo indietro e ripristinare la rimozione forzata su tutto il territorio comunale. La SAS, su incarico di Quadrifoglio, ha sostituito i cartelli stradali.
 Sanzione per divieto di sosta di 41 Euro, cui si devono aggiungere i circa 120 Euro per il trasporto alla depositeria, ma la cifra esatta dipende dalla distanza dal luogo della rimozione.
Nel caso in cui si possano usare le ganasce, ad esempio quando la depositeria è chiusa, dalle 22 alle 6, la somma da aggiungere è di 91 Euro di giorno e 115 Euro di notte. Con una maggiorazione del 30% nei giorni festivi.  Dopo 72 ore anche le auto bloccate sono trasportate in depositeria, con una maggiorazione di 19 Euro, più la giacenza.

Il Servizio Alert System acquistato dal Comune di Firenze per scongiurare criticità legate ad eventi sismici ed atmosferici, viene ripensato come un 'suggeritore' in occasione delle pulizie stradali.
Ma l'allerta via mail alla quale è possibile iscriversi è Alert System? 

Redazione Nove da Firenze