Proseguono i sopralluoghi ai cantieri degli impianti sportivi

Stamani l'assessore Guccione alla palestra dell' Olimpia Legnaia, dove sarà installato un parquet, e alla micropiscina Isolotto che sarà dotata di un sistema di aerazione all'avanguardia


Un nuovo campo regolamentare in parquet per la palestra geodetica dell'Olimpia Basket Legnaia. E un sistema di aerazione all'avanguardia alla micropiscina dell'Isolotto. Il tutto grazie ad un investimento complessivo di 170mila euro. Questa mattina l'assessore Cosimo Guccione ha effettuato un sopralluogo ai cantieri dei due impianti sportivi comunali insieme al presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni ed ai progettisti della direzione servizi tecnici.
“L'amministrazione prosegue nell'impegno di rendere più belli ed efficienti gli impianti comunali – ha dichiarato l'assessore Guccione – si tratta di opere di fondamentale importanza perché permetteranno ai ragazzi del territorio di praticare sport in strutture migliori e all’avanguardia. L’augurio per tutti è che il 2021 sia l’anno dello sport, dopo le tante difficoltà vissute dal settore nel 2020”.
Alla palestra del Legnaia (dove, nei mesi scorsi, era stata sostituito il telo di copertura e montata la nuova illuminazione a led) i lavori si sono resi necessari perché il campo di gioco in linoleum era ormai usurato e non più in omologabile per le partite ufficiali. Quello nuovo sarà in parquet di legno massello di faggio con tanto di logo al centro 'Città di Firenze'. Saranno installati anche due nuovi canestri. L'intervento dovrebbe terminare nel giro di un mese.
“La palestra è stata realizzato nel 1987 e ora l'Olimpia Legnaia si doterà di un impianto ristrutturato a nuovo – sottolineato il presidente della società, Sergio Masi – questo ci permetterà di rafforzare il legame tra società e quartiere per impegnare i ragazzi in un ambiente sano”.
Alla micropiscina, invece, sono già state sostituite tutte e tre le unità di trattamento aria (per i due spogliatoi e per l'area vasca). É stato inoltre installato un nuovo impianto di gestione delle apparecchiature. Il nuovo sistema garantirà condizioni di benessere all’interno degli ambienti, migliorando l’efficienza energetica dell’impianto, oltre a rispettare le procedure anticovid.
“Firenze Pallanuoto è soddisfatta di questo importante intervento e dell'impegno profuso dal Comune di Firenze e dell'assessore Guccione in un momento così difficile – ha detto il presidente della società Cipriano Catellacci – Come sempre Firenze Pallanuoto, insieme a Uisp, è a servizio della cittadinanza per offrire agli utenti la possibilità di praticare attività sportiva nel migliore dei modi”.

Redazione Nove da Firenze