Piper a segni alle Cascine: recuperati quasi 2 etti di marijuana

Il ritrovamento durante un controllo effettuato dalle pattuglie del Reparto Antidegrado insieme al cane antidroga della Polizia Municipale


Nuovo intervento di Piper alle Cascine con sequestro di quasi due etti di sostanze stupefacenti. Ieri intorno alle 14 gli agenti del Reparto Antidegrado erano impegnati in un controllo nel parco con il veterano cane antidroga della Polizia Municipale quando in viale degli Olmi, nel fosso lungo la recinzione del Circolo del Tennis, Piper ha fiutato la presenza di sostanze stupefacenti. E infatti, nascosti in una grossa crepa ai piedi del muretto che fa da base alla recinzione, c’erano due grossi involucri contenenti quella che a prima vista sembrava marijuana. In uno era ammassata in un unica grossa palla, nell’altro confezionata in una ventina di piccole palline per complessivi 183 grammi. Successivamente la sostanza è stata analizzata risultando effettivamente marijuana e quindi è scattato il sequestro.

Redazione Nove da Firenze