Rubrica — Mostre

​Piazza dei Ciompi, Libri e fiori fuori bottega: il programma

Dopo il debutto del 15 settembre scorso, librerie indipendenti e fiorai tornano in piazza


In piazza dei Ciompi torna l’appuntamento con ‘Libri e fiori’ fuori bottega. Dopo il debutto del 15 settembre scorso, librerie indipendenti e fiorai tornano in piazza con la loro offerta tra cultura e bellezza: letture, presentazioni, dimostrazioni di composizioni floreali e lezioni sulla cura dei fiori recisi. L’iniziativa è organizzata da Confartigianato Imprese Firenze con il contributo del Comune di Firenze. Alcune delle librerie indipendenti presenti in piazza dei Ciompi aderiscono al progetto #ioleggoperché e saranno riconoscibili dal logo esposto presso gli stand. Sarà allestito anche uno stand di Publiacqua per promuovere l’uso consapevole dell’acqua. La fiera, a ingresso gratuito con orario 10-19, andrà avanti fino al mese di dicembre.

Il programma:

Ore 11 Stand Libreria Cuccumeo appuntamento con Barbara Cantini, per la lettura del suo ultimo libro di Mortina – L’amico fantasma. A seguire firma copie

Ore 15.30 Stand Confartigianato Flaminia Cruciani presenta il suo libro ‘Lezioni di immortalità’ in collaborazione con Libreria Alfani

Ore 16 Stand Libreria Cuccumeo organizza ‘Bugie a pois’, un gioco-latorio di bugie lette e raccontate a partire dal libro La Bugia di C. Grive, F. Bertrand.

Ore 17 Stand Dischi Fenice Giovanna Melloni e Alessandra Aricò presentano il libro ‘Povero è cool’ di Giovanna Hugues.

Ore 17.30 presso la Sosta dei Ciompi (piazza dei Ciompi 28-29) Alessandro Vittorio Sorani e Raffaele Palumbo presentano ‘Sette baci prima di dormire’ di Sara Gazzini.

Redazione Nove da Firenze