"Perdite idriche occulte a Firenze, un fondo per i residenti danneggiati"

Fratelli d’Italia: “Impegnare Publiacqua ad aumentare la scontistica”


Il tema delle perdite idriche occulte ogni tanto emerge a Firenze. Questa volta lo fa attraverso una mozione presentata in Palazzo Vecchio da Fratelli d'Italia. 

Di seguito il testo della mozione presentata in Consiglio comunale dal Capogruppo di Fratelli d’Italia

Oggetto: fondo per perdite occulte Publiacqua

Il sottoscritto Consigliere comunale;

DATO che Publiacqua, concessionaria della gestione del servizio idrico è una partecipata del Comune di Firenze;

ASCOLTATO lo scorso Luglio in Commissione controllo i vertici di Publiacqua e alla luce del bilancio d'esercizio dell'anno scorso, che ha visto distribuire 37 milioni di euro ai soci;

TENUTO CONTO che al Comune di Firenze spettano 8 milioni dalla partecipata come utile di esercizio;

CONSTATATO che in alcune abitazioni private e di Casa S.p.a., negli scorsi mesi, alcuni assegnatari hanno dovuto pagare per l'acqua domestica cifre più alte a causa di perdite idriche occulte,

RICORDATO che specialmente per quelle famiglie che hanno subito una contrazione significativa delle entrate economiche durante il lockdown causato dal Covid-19, il pagamento delle utenze ha inciso significativamente sul bilancio familiare;

VERIFICATO che le condotte idriche in molti parti della città hanno più di 50 anni di età;

RITENUTO che insieme agli investimenti per migliorare le condotte ed evitare perdite consistenti, sarebbe costruttivo aiutare coloro che nei tre mesi di lockdown hanno fatto i “conti” con i problemi della rete idrica, condominiale e non”;

Per tutto quanto descritto in premessa

IMPEGNA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

A farsi carico presso Publiacqua Spa in ordine all'aumento della scontistica, già prevista dall'art. 44 del Regolamento citato, per le utenze domestiche a causa di perdite occulte;

ad istituire un fondo specifico per i residenti danneggiati dalle perdite idriche occulte.

Redazione Nove da Firenze