Rubrica — LifeStyle

Orticoltura: giardino invaso da 5 mila visitatori

Pienone nei primi due week end di ottobre. Messi a dimora undici nuovi alberi. L'assessore Del Re: "Ambiente più che mai vivo"


Cinquemila persone hanno animato il giardino dell’Orticultura per gli appuntamenti dei primi due weekend di ottobre. Oltre 70 espositori da tutta Italia hanno ‘invaso’ i suoi spazi il 5 e 6 ottobre per la mostra autunnale di piante e fiori, mentre oltre 20 associazioni hanno celebrato domenica scorsa l’Animal Day con un’intera giornata di dibattiti e approfondimenti al Tepidarium Roster. Nel frattempo, nel giardino sono stati messi a dimora undici nuovi alberi, dieci pini e un platano, in sostituzione delle piante non più stabili a seguito del temporale del 24 settembre scorso.

“Un giardino più che mai vivo – ha detto l’assessore all’Ambiente Cecilia Del Re –, con due eventi da 5mila partecipanti appena conclusi, con che 70 espositori da tutta Italia ad animare i suoi spazi nel fine settimana del 5 e 6 ottobre e oltre 20 associazioni a celebrare l’Animal Day domenica scorsa in un’intera giornata di dibattiti e approfondimenti al Tepidarium Roster. Nel frattempo, sono stati completati gli interventi per rinnovare le alberature del giardino, dopo il crollo del pino per il temporale del 24 settembre scorso”.

A seguito degli approfondimenti diagnostici, erano risultati da sostituire dieci pini (di cui nove facenti parte del filare al quale apparteneva il pino caduto) e un platano. Gli alberi sono stati sostituiti con altrettante nuove piante della stessa specie.

Redazione Nove da Firenze