Orientamento in gioco: ritorna iniziativa della Facoltà di Ingegneria

Oltre duecento ragazzi impegnati per la selezione del campionato di scienza e robotica, al plesso Morgagni sabato 16 febbraio


Avvicinare i giovani alla scelta universitaria attraverso il gioco. E’ quanto si propongono all’Università di Firenze la Scuola di Ingegneria, i Dipartimenti di Ingegneria Civile e Ambientale, Ingegneria dell’Informazione e Ingegneria Industriale che per il secondo anno organizzano, con il supporto del servizio di Orientamento in ingresso, la selezione interregionale della FIRST® LEGO®. L’appuntamento è sabato 16 febbraio al plesso didattico Morgagni dove saranno protagonisti oltre duecento studenti di età dai 9 ai 16 anni (Viale Morgagni, 44 – ore 9).

La FIRST® LEGO® League è un campionato di scienza e di robotica internazionale, promosso dall’azienda danese produttrice di giocattoli Lego e dall’associazione statunitense FIRST® che si occupa di valorizzare la scienza e la tecnologia. La selezione fiorentina, a cui parteciperanno ventuno squadre provenienti da Toscana, Emilia Romagna, Marche e Lazio, consentirà a quattro team di accedere alla finale italiana della manifestazione, in programma a Rovereto (8-9 marzo).

La giornata si apre con la gara di robotica. Le squadre schiereranno i loro modelli su un campo gioco perché svolgano le missioni che saranno loro assegnate. Al termine è prevista una valutazione del robot realizzato da parte di una giuria tecnica. I gruppi che supereranno la selezione accederanno alla prova successiva che consiste nello sviluppo di soluzioni innovative sull’esplorazione e la scoperta dell’universo. Ogni proposta sarà esaminata da una giuria scientifica. Un’ultima valutazione fornita da una terza giuria riguarderà la capacità di lavorare in squadra di ogni team. Tra i giudici di gara ci saranno docenti e personale di Ingegneria dell’Ateneo fiorentino.

“La FIRST® LEGO® League richiama anche quest’anno tanti giovanissimi che sono aperti ad attività di tipo tecnico scientifico e può rappresentare un’occasione utile per svolgere attività di orientamento in ingresso - spiega Michele Basso, docente di Automatica, e tra gli organizzatori della iniziativa – durante la manifestazione avremo l’opportunità di far conoscere ai ragazzi e alle loro famiglie i nostri corsi anche attraverso materiale informativo che sarà disponibile agli stand e ai punti informativi allestiti al piano terra. Anche quest’anno sarà fondamentale la collaborazione dei quaranta tutor che faciliteranno il contatto con i partecipanti all’evento”.

Nel corso della giornata ci sarà spazio anche per un ricordo di Antonio Megalizzi, il giornalista ucciso a Strasburgo lo scorso 11 dicembre, che ha collaborato con la Fondazione Museo Civico di Rovereto nell’ambito della First Lego Italia League.

Sempre in tema di orientamento, la Scuola di Ingegneria è impegnata anche nell’organizzazione dell’Open Day, rivolto agli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie di secondo grado, e in programma giovedì 21 febbraio sempre al plesso didattico Morgagni (Viale Morgagni, 40/44, Firenze – ore 15-19). Infine, sabato 23 febbraio, infine, presso la stessa sede, si svolgerà il NAO Challenge, il concorso nazionale per studenti di scuole secondarie di secondo grado che prevede la programmazione del robot umanoide NAO. L’attività vede tra i promotori lo spinoff dell’Ateneo fiorentino Terza Cultura. 

Redazione Nove da Firenze