Nuovo servizio di trasporto pubblico: da Interporto Vespucci a Livorno

E' partito stamani, in via sperimentale


 Il servizio di trasporto pubblico per tre mesi collegherà l'interporto Vespucci con la città di Livorno. La nuova linea 113 consentirà ai lavoratori e ai visitatori di raggiungere la zona industriale di Gausticce partendo dalla stazione ferroviaria cittadina. "L''obiettivo – ha commentato l'assessore a trasporti e infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, presente stamani all'inaugurazione - è quello di consentire ai lavoratori che operano in questa area industriale di lasciare l'auto a casa e venire al lavoro in autobus. Scriviamo un altro capitolo di quella politica di mobilità sostenibile che la Regione persegue con grande convinzione. Pur in questa fase in cui opera il ‘contratto-ponte' - sottolinea -, abbiamo messo in campo risorse per avviare questo servizio". Il servizio sarà attivo dal lunedì al venerdì, con una corsa verso la stazione di Livorno anche il sabato mattina presto, per favorire chi termina il turno di notte, e coprirà varie fasce orarie. La programmazione degli autobus è stata fatta dopo aver realizzato un sondaggio tra le imprese presenti all'interno dell'area interportuale ed aver valutato gli orari di entrata e di uscita dei lavoratori, in modo da agevolare il raggiungimento dei luoghi di lavoro anche attraverso l'uso del mezzo pubblico. Le risorse sono state messe a disposizione dalla Regione Toscana, dall'Interporto Toscano e dalla Provincia di Livorno, con la collaborazione dei Comuni di Livorno e Collesalvetti e della CTT Nord Livorno. Se la sperimentazione avrà successo, l'iniziativa sarà messa a regime e proseguirà.

Redazione Nove da Firenze