Nuovi autobus per la Toscana: modelli più confortevoli ed efficienti, meno inquinanti

Altri 4 milioni di euro da destinare alla compartecipazione all'acquisto di nuovi bus da parte delle aziende che svolgono il servizio


Approvato dalla Giunta regionale toscana uno schema di Protocollo con il Ministero delle infrastrutture per l'acquisto di nuovi autobus da immettere in servizio sul territorio regionale. Con questo atto la Regione ha creato le condizioni per disporre di altri 4 milioni di euro da destinare alla compartecipazione all'acquisto di nuovi bus da parte delle aziende che svolgono il servizio di trasporto pubblico in Toscana.

"Un altro passo nella direzione della qualificazione del trasporto pubblico - spiega l'assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - che consentirà l'acquisizione di modelli di autobus più confortevoli ed efficienti oltre che meno inquinanti".

Il Piano nazionale per il rinnovo del materiale rotabile su gomma (inserito nell'ambito del Piano Operativo infrastrutture del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020) assegna alla Regione Toscana risorse per complessivi 4.404.000 euro, come cofinanziamento fino al 60% per l'acquisto di nuovo materiale rotabile su gomma. Questa cifra copre circa il 40% della spesa in nuovi autobus per la quale la Toscana si è impegnata.

Redazione Nove da Firenze