Nove anni fa il 17 dicembre la grande neve su Firenze: ora fa quasi caldo

ph Antonio Patruno

Nel 2010 la città fu paralizzata per l'abbondante precipitazione "bianca" che costrinse molti a lasciare l'auto in strada e fare a piedi lunghi tragitti perché anche i mezzi pubblici erano in gran parte out. Quest'anno la temperatura oscilla tra i 9 e i 16 gradi e le previsioni danno per venerdì 20 e sabato 21 dicembre una minima attorno agli 11 gradi


In molti ricorderanno l'eccezionale nevicata che colpì Firenze e il suo territorio il 17 dicembre del 2010, nove anni fa. La città per lunghe ore fu paralizzata per l'abbondante precipitazione "bianca" che costrinse molti a lasciare l'auto e fare a piedi lunghi tragitti. La foto a corredo dell'articolo mostra, a mo' di esempio, un nutrito gruppo di persone impegnate nella salita del San Gaggio, tra Porta Romana e la zona del Galluzzo.

Scene del genere furono quel giorno consuetudine in tutta la città e dintorni.

Come è cambiata la situazione da allora a quest'anno: oggi la temperatura è oscillata tra i 9 e i 16 gradi e le previsioni danno per venerdì 20 e sabato 21 dicembre una minima attorno agli 11 gradi.

Una situazione quasi primaverile, se non fosse che ancora per qualche giorno le giornate accorceranno (il solstizio d'inverno quest'anno sarà domenica 22 dicembre alle 5,19) e l'inverno, come si dice, ha da venire.

Antonio Patruno