Nevicate storiche sulle montagne toscane, Giani chiede l'emergenza nazionale

In queste ore i social pullulano di immagini molto belle che però allo stesso tempo fanno capire quanti disagi stiano vivendo gli abitanti delle zone colpite


Il 2021 nelle montagne toscane inizia all'insegna della storia, nel senso che le nevicate che in queste ore stanno interessando molte località, tra cui l'Abetone e l'Amiata, sono di una portata inusuale per quantità.

I social pullulano di immagini molto belle, a volte anche suggestive, della neve caduta in estrema abbondanza su passi, strade, ristoranti chiusi, locali vari, paesi...

Immagini straordinarie che allo stesso tempo fanno capire i disagi che la popolazione sta vivendo. Spostamenti difficilissimi, ad esempio, e imprese  bloccate nel lavoro.

Il presidente della Toscana Eugenio Giani chiederà al Governo "lo stato di emergenza nazionale per i danni dovuti alle abbondanti nevicate in Garfagnana e sulla montagna pistoiese. Ringrazio i sindaci, gli operatori e i volontari che stanno lavorando senza sosta per la messa in sicurezza delle nostre comunità. La Toscana è al fianco dei cittadini e delle imprese colpite", scrive sui social.

Redazione Nove da Firenze