Rubrica — LifeStyle

Natale 2020 tra alberi e luminarie a Firenze

🚀 Natale 2020: Firenze, le luci della città dal Piazzale

Stasera l'accensione all'Istituto degli Innocenti. In piazza della Repubblica la “Capanna di Natale” della Fondazione Meyer. Nardella: “Iniziativa bellissima e commovente”


Firenze, 12 dicembre 2020 - Come da tradizione l'Istituto degli Innocenti ha festeggiato questa sera l'arrivo del Natale con l'accensione del grande abete che è stato addobbato nel Cortile degli uomini con i disegni dei bambini dei nidi degli Innocenti e con nastri del colore simbolo dell’infanzia, l’azzurro. L’albero, alto circa 5 metri, è stato donato dall’Unione Montana dei Comuni del Mugello. Pensando ai bambini ospiti nelle proprie strutture residenziali di accoglienza, i vertici dell’Istituto hanno deciso di compiere un gesto simbolico ma molto significativo con l'obiettivo di trasmettere un messaggio di speranza e di serenità, specialmente in questo momento così difficile di emergenza sanitaria. In occasione dell'accensione dell'albero di Natale situato nel Cortile degli Uomini della sede brunelleschiana dell’Istituto - cerimonia che si è svolta senza pubblico e nel rispetto delle vigenti prescrizioni anti-covid - sono stati consegnati ai piccoli ospiti delle strutture residenziali alcuni doni acquistati grazie a una raccolta fondi spontaneamente promossa dai dipendenti e dai collaboratori dell'Ente “con la speranza di far giungere loro un piccolo ma significativo segnale di affetto e vicinanza in prossimità delle festività natalizie di questo anno, per noi, ed ancor più per loro, così difficile”. Ai piccoli ospiti sono stati consegnati anche alcuni peluches donati dalla Compagnia di Babbo Natale.

Sono intervenuti all'iniziativa: la Presidente dell’Istituto degli Innocenti Maria Grazia Giuffrida, Eugenio Giani, Presidente della Regione Toscana, Stefania Saccardi, Vicepresidente della Regione Toscana, Alessandra Nardini, Assessore all'Istruzione della Regione Toscana, Sara Funaro, Assessora a Welfare e Educazione del Comune di Firenze, Loredana Blasi, Giuseppe Sparnacci, Francesco Neri, Alessandro Mariani del Consiglio d’Amministrazione dell’Istituto degli Innocenti, Giovanni Palumbo, Direttore generale dell'Istituto degli Innocenti e rappresentanti dell’Associazione Volontari Spedale degli Innocenti e della Compagnia di Babbo Natale.

Una “Capanna di Natale” in piazza della Repubblica dove ogni bambino con i genitori potrà ricevere gratuitamente una “pallina Meyer” per l’albero di Natale. È l’iniziativa realizzata dalla Fondazione dell’ospedale pediatrico Meyer insieme al Comune di Firenze per mandare un messaggio a tutti i cittadini, soprattutto ai bambini, di fiducia, gioia e condivisione per questo Natale. La distribuzione delle palline è cominciata questa mattina con il sindaco di Firenze Dario Nardella e il presidente della Fondazione Meyer Gianpaolo Donzelli.

“Un gesto bellissimo e commovente per il quale a nome di tutta Firenze sono grato alla Fondazione Meyer e a tutto il team, una realtà di cui andare fieri, che macina record di donazioni realizzando sempre progetti all’avanguardia. - ha detto il sindaco Nardella - Serve a regalare un momento di gioia e spensieratezza ai bambini e alle loro famiglie e a far capire che questo Natale è più importante di tutti gli altri. A chi mi dice che il Natale quest’anno non si avverte, rispondo che abbiamo l’occasione di viverlo più intensamente di altre volte, concentrandoci maggiormente su quello che conta per la nostra vita, gli affetti, e soprattutto i bambini, quel mondo silente che ha pagato un prezzo altissimo durante questo momento difficilissimo senza lamentarsi mai”.

“Il regalo della ‘pallina di Natale Meyer’ dà sostanza al desiderio della Fondazione Meyer di essere presente in ogni casa della città. – ha detto il presidente della Fondazione Meyer Gianpaolo Donzelli - È un onore per la Fondazione realizzare questa iniziativa con il Sindaco Dario Nardella che rappresenta Firenze e la Città Metropolitana, così legate al Meyer”.

Redazione Nove da Firenze