Rubrica — Mostre

Museo degli Innocenti: nove mila visitatori nelle prime tre settimane

La soddisfazione dei visitatori


Dal 24 giugno, giorno di apertura alla città, a domenica 17 luglio il Museo degli Innocenti ha fatto registrare un numero di ingressi più che positivo. Con 8.804 presenze il museo sta rispondendo in maniera più che soddisfacente agli sforzi che l’Istituto degli Innocenti ha messo in piedi per realizzare e offrire ai cittadini il racconto dei suoi 600 anni.

“Siamo davvero felici che la storia dell’Istituto sia così apprezzata – commenta la presidente degli Innocenti Alessandra Maggi -. Quello che più ci commuove è la quantità di testimonianze scritte che tutti i giorni riceviamo anche da persone che qui hanno vissuto o che hanno avuto un parente accolto agli Innocenti. Una volta di più abbiamo la riprova del forte legame che lega i fiorentini all’Istituto”.

Si avvicinano invece alla conclusione i lavori di restauro dell’Istituto degli Innocenti. Lunedì 25 luglio inizierà la ristrutturazione della facciata dell’edificio, l’ultimo degli interventi previsti dal piano dei lavori. L’intervento è progettato e diretto dalla Soprintendenza alle Belle Arti e Paesaggio e interesserà gli intonaci e i lapidei della facciata, il pavimento del loggiato e la scalinata esterna. Nell’occasione saranno oggetto di restauro anche gli intonaci e i lapidei del Cortile degli Uomini. La conclusione dei lavori è prevista entro novembre 2016.

Redazione Nove da Firenze