Mostrano ai vigili patenti false: denunciati a Prato

Nei guai un nigeriano e un cinese la cui auto era anche prova di assicurazione ed è stata sequestrata


Lunedì, in via Orti del Pero e martedì, in via dei Ciliani, in due distinti episodi, sono stati fermati due uomini per controlli di viabilità dagli agenti del reparto motociclistico della Polizia Municipale mentre si trovavano alla guida dei rispettivi veicoli e hanno tentato di ingannare gli operatori mostrando loro patenti false, ma non sono riusciti a farla franca.

Nel primo caso la pattuglia, in via Orti del Pero, ha intimato l’alt ad un'auto alla cui guida vi era W.I., nigeriano di 40 anni. Alla richiesta di mostrare la patente di guida, l’uomo ha tirato fuori dal portafogli un patente nigeriana che è stata subito controllata approfonditamente da parte degli agenti. E’ bastato infatti eseguire mirate verifiche sulle specifiche caratteristiche di sicurezza del documento per capire che la patente, anche se ben costruita ed idonea ad ingannare un ordinario controllo, era in realtà un falso.

Il secondo episodio si è verificato martedì, in via dei Ciliani, dove gli agenti hanno fermato un autocarro , alla cui guida vi era L.Z, cinese di 39 anni, il quale, richiesto del documento per condurre il veicolo, ha provato a mostrare una patente di guida ungherese che però ha insospettito gli occhi esperti degli agenti. Il controllo più approfondito ha fatto emergere, anche in questo caso, la mancanza delle specifiche caratteristiche di sicurezza del documento, facendo capire che la patente era falsa.

Non solo, L.Z. era anche privo della assicurazione obbligatoria del suo veicolo che, quindi, è stato sequestrato.

Entrambe le persone sono state stato denunciate dalla Municipale per guida senza patente e per documento falso e sanzionate con oltre 5.000 euro di multa e con il fermo del veicolo per 3 mesi.

Redazione Nove da Firenze