Morto Sergio Marchionne: il cordoglio del sindaco di Firenze

Le condoglianze dell'Amministrazione fiorentina


"Conoscevo Sergio Marchionne e lo stimavo per il coraggio e lo spirito libero, anche quando non lo condividevo. Ha sempre combattuto a viso aperto contro pregiudizi e attacchi ideologici senza cercare alibi per le proprie azioni" afferma il sindaco Dario Nardella, appresa la notizia della morte del manager. "Marchionne – prosegue Nardella - ha insegnato a molti cosa significa essere coerenti e innovatori allo stesso tempo. Alla famiglia vadano le condoglianze mie personali e dell’amministrazione".

Redazione Nove da Firenze