Montella sfida la bestia nera: "Contro il Parma concentrazione massima, sarà dura"

Fotografie di Alessandro Zani

Domani a Firenze arrivano i ducali che nello scorso campionato presero 6 punti ai viola. "Chiedo ai tifosi il massimo sostegno. Non sarà una bella partita, potrebbe essere decisa da un episodio. Ribery non si sta allenando per un problema al ginocchio. Spero che presto possa tornare ad allenarsi". Vlahovic in pole. Manca Pezzella squalificato


Domani domenica 3 novembre alle 18 c'è Fiorentina-Parma e mister Montella (che ha incassato volentieri i complimenti del patron Commisso: "Vincenzo sta lavorando bene") dopo la vittoria in trasferta con il Sassuolo presenta la sfida contro i ducali, che l'anno scorso presero 6 punti alla Fiorentina, vincendo 1-0 sia a Firenze che a Parma. Una specie di "bestia nera" per i viola.

"Contro il Parma - ha detto il mister della Fiorentina - servono concentrazione massima e sostegno massimo da parte dei tifosi. Non sarà una bella partita, potrebbe essere decisa da un solo episodio".

A una domanda su Ribery, la sorpresa: "Franck è una settimana che non si allena, ha problemi al ginocchio. Spero che da domani o dopodomani possa tornare ad allenarsi".

Conferenza stampa veloce, Montella non si è sbottonato sulla formazione che opporrà agli emiliani. Ha detto però che "Vlahovic sta crescendo", una probabile indicazione di una chance in vista per il giovane serbo che contro il Sassuolo ha fatto molto bene nei venti minuti in cui è stato impiegato mentre Boateng ha fatto vedere solo a sprazzi la sua classe.

Potrebbe essere un 3-5-2 con Chiesa e Vlahovic davanti ma l'impressione è che Montella non abbia ancora deciso. In difesa, mancherà Pezzella squalificato per un turno dopo il giallo di mercoledì scorso.

Antonio Patruno