Montella contro la Samp cerca ossigeno per la sua panchina

Montella quando allenava la Samp

Mercoledì sera a Firenze il mister viola chiede punti alla sua ex squadra. Arbitra Doveri di Roma: tradizione positiva per i viola


Ancora lo choc del pareggio subìto ieri dall'Atalanta non è del tutto passato per molti tifosi viola. Prendere due reti negli ultimi dieci minuti è stata una sassata capace di tramortire anche il sostenitore più resistente. Delusione enorme. Perché quella vittoria attesa dal 17 febbraio 2019 era quasi in cassaforte e "assaporata". E perché a gioire dall'altra parte non c'erano avversari "normali", c'erano gli ex Muriel ed Ilicic nonché quel Gasperini che con la Fiorentina sembra avere un conto aperto e il perché lo sa solo lui. Ma guardiamo avanti.

Mercoledì sera a Firenze arriva la Sampdoria e nonostante le rassicurazioni della società la posizione di mister Montella non è del tutto tranquilla. Due punti in quattro partite sono pochi, ma soprattutto a pesare c'è quel girone di ritorno che per poco non sfociava nella clamorosa retrocessione viola. 

In caso di sconfitta contro la sua ex squadra, Montella potrebbe essere esonerato? E' una domanda senza risposta ma l'ipotesi non pare da scartare a priori. A molti osservatori non sono piaciuti i cambi nel finale di gara, quando la Fiorentina si è ritrovata senza Chiesa e Ribery e quindi con molta più difficoltà a ripartire. Chissà cosa ne sta pensando la società che comunque in questo momento è proiettata solo verso un obiettivo: vincere la prima partita della stagione e scacciare gli spettri dell'ultimo posto. Perché la Fiorentina in questo momento è ultima in classifica, posizione rarissima per i viola, quasi inedita.

La partita di mercoledì sera sarà diretta da Doveri di Roma, con il quale i viola vantano una tradizione positiva con 11 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte nei 19 precedenti. Assistenti di linea Fiorito e Di Vuolo. Quarto uomo Piccinini, al Var Pairetto e Assistente Var Liberti.

Oggi un solo allenamento per i viola, con il gruppo diviso in due: da una parte defatigante per chi ha giocato a Parma, dall'altra allenamento vero per chi non ha giocato.

Per quanto riguarda le donne, dopo il brutto passo falso di domenica contro la Roma, la delegazione viola, in vista della partita di ritorno dei Sedicesimi di Finale di Uefa Women’s Champions League contro l’Arsenal (4-0 l'andata per le inglesi), partirà per Londra nella tarda mattinata di mercoledì 25 settembre. Fischio di inizio del match Arsenal Women – Fiorentina Women’s FC giovedì 26 febbraio alle ore 19:30 ora locale (in Italia ore 20:30).

Redazione Nove da Firenze