Monopoly Junior Tour il Parco della Vittoria a Firenze

Arriva una nuova versione del gioco in scatola per eccellenza pensata per i più piccoli


Per la gioia dei futuri imprenditori toscani, Monopoly Junior sbarca a Firenze con un tabellone da guinness, grande ben 100 metri quadri.

 Il re dei giochi in scatola arriva con una nuovissima versione dedicata ai più piccini. Si chiama Monopoly Junior e, per la prima volta, consente anche ai bambini di trasformarsi in veri “piccoli imprenditori”, mantenendo tutte le regole e le modalità di gioco del Monopoly classico. Gli impresari del futuro dovranno fare i conti con proprietà, acquisti, vendite, imprevisti e probabilità, muovendosi sul mitico tabellone con le classiche pedine in 3D. Per festeggiare l’avvenimento, da lunedì 19 a giovedì 22 maggio le scuole primarie Spartaco Lavagnini, Cesare Battisti e Jacopo Salviati di Firenze ospiteranno un tabellone gigante, grande ben 100 mq. Pensato per i bambini dai 5 anni in su, il nuovo Monopoly Junior è ideale per apprendere in modo coinvolgente il valore del denaro attraverso uno speciale percorso divertente e insolito, che comincia col primo lancio dei dadi. Gli intramontabili Viale dei Giardini e Parco della Vittoria lasciano spazio al Museo o alla Biblioteca, e districandosi tra acquisti e conti da saldare, i bambini impareranno non solo a rispettare le regole, ma anche a fare bene i calcoli, tenendo la mente sempre in allenamento, in un clima di sana competizione. Ed è proprio questo lo spirito del Tour nelle scuole: divertirsi in modo intelligente, unendo l’utile al dilettevole.

Le centinaia di alunni percorreranno il coloratissimo tabellone gigante, grande ben 100 metri quadri, sostituendosi alle 4 nuovissime pedine in versione cartoon. Dal furbissimo gatto, che ama il rischio e la vittoria, all’avventuroso e lealissimo cane, che sogna di diventare il sindaco di Monopoly, dall’automobile veloce e temeraria, che corre sempre per acciuffare il primo posto, alla nave, forte, intelligente e amante dei lunghi viaggi.

È così che i bambini fiorentini prima di iniziare l’emozionante partita sul tabellone gigante, sceglieranno la pedina preferita che impersoneranno durante la sfida con i compagni di classe. Si parte quindi con il primo mega lancio di dadi, ovviamente giganti anche loro, e che vinca il migliore! Per aggiudicarsi la vittoria, le squadre in gioco dovranno tenere sotto controllo “entrate e uscite” e mantenere sempre alta l’attenzione. Se poi, tra un imprevisto e una probabilità, i giovani partecipanti saranno stanchi dei continui tira e molla delle aste, niente paura: ad aspettarli troveranno una sana merenda a base di Nesquik pronto da bere, la bevanda perfetta per ogni pausa. La bottiglia monodose con tappo richiudibile è, infatti, la soluzione più pratica per portare tutta la bontà di latte e Nesquik ovunque si voglia.

Il Monopoly, icona pop a tutti gli effetti, in 79 anni di storia è diventato un vero fenomeno planetario: da semplice gioco in scatola ad applicazione per smartphone tra le più scaricate, dalle versioni videogame a quelle a mazzo di carte. Prodotto in 43 lingue, diffuso in 111 paesi e con più di 300 milioni di scatole vendute è in assoluto il gioco in scatola più famoso e giocato al mondo. E con l’arrivo del nuovo Monopoly Junior si conferma come un grande classico ideale per tutti, dai più piccoli ai più grandi.

Redazione Nove da Firenze