Moby Prince: la Lega chiederà a Roberto Fico la Commissione d’inchiesta

L'On. Potenti ha intenzione di presentare personalmente questa richiesta al Presidente della Camera. La Livornina d'Oro all'Associazione “140 Familiari delle Vittime”


“Anche il gruppo Lega, con l'On. Manfredi Potenti, chiederà un incontro al Presidente della Camera Roberto Fico, e salirà per rappresentare la piena disponibilità politico-parlamentare ad attivare senza ritardo una Commissione di inchiesta sui fatti del Moby Prince. Per rafforzare questo proposito, una proposta di legge istitutiva di una Commissione di inchiesta é stata recentemente depositata anche dal gruppo Lega della Camera dei deputati come atto di concreto interesse ed impegno a sensibilizzare l'attenzione di questo ramo del Parlamento affinché, controverse ed oscure circostanze rimaste senza risposta siano chiarite. Ora, dopo l'esperienza del Senato, potrebbe presto seguire una nuova azione da parte della Camera dei Deputati, ed é quanto ci auguriamo, visto che in questa direzione ci stiamo muovendo in linea con altri partiti, senza pregiudizio ma, nell'esclusivo interesse di una intera comunità locale, quella livornese che si é sempre stretta attorno alle famiglie delle vittime. Per questo, ho potuto apprezzare la disponibilità politica manifestatami dal collega on. Andrea Romano a condividere questo percorso parlamentare, che ritengo nobile veda impegnate tutte le parti in un unico, doveroso obiettivo”. Lo dichiara in una nota Manfredi Potenti, deputato toscano della Lega-Salvini Premier e membro II Commissione Giustizia della Camera dei Deputati.

Il sindaco di Livorno Luca Salvetti con la Giunta Comunale, ha deciso di conferire la Livornina d'Oro all'Associazione “140 Familiari delle Vittime del Moby Prince” che unisce i familiari delle vittime della tragedia del 10 aprile del 1991.

“Una scelta legata all'impegno prezioso svolto in questi anni e per aver tenuto accesi i riflettori sul percorso di ricerca della verità – ha affermato il sindaco Salvetti durante l'annuncio fatto questa mattina in Consiglio Comunale – Un cammino non facile per l'Associazione che ha unito la volontà di giustizia al dolore per la perdita dei familiari. La massima onorificenza della Città di Livorno, accolta con parere positivo da parte di tutte le forze politiche presenti in Consiglio Comunale, sarà conferita il 10 aprile, a 30 anni dalla più grande tragedia della marineria civile italiana e da una delle più profonde ferite subite da Livorno”.

Redazione Nove da Firenze