Mobilità pubblica: ora anche Pisa pensa alla tramvia

Venerdì 25 ottobre assemblea sull'ipotesi di collegamento stazione-Cisanello. Gli uffici comunali stanno lavorando per partecipare al bando per ottenere il finanziamento


Pisa, 22 ottobre 2019. Si terrà venerdì 25 ottobre alle ore 17 la prima assemblea delle quattro previste dal ciclo di incontri organizzati dal Comune di Pisa per raccogliere contributi di cittadini, categorie e associazioni utili alla redazione del progetto del collegamento tramviario Stazione – Cisanello in vista della partecipazione al bando ministeriale per ottenere i necessari finanziamenti. 

«Stiamo lavorando al Piano Urbano di Mobilità Sostenibile – ha dichiarato Massimo Dringoli, assessore all’urbanistica e alla mobilità del Comune di Pisa retto da una giunta di centrodestra guidata dal sindaco Michele Conti -, strumento di pianificazione di primaria importanza per sviluppare il futuro della nostra città. All’interno di questo piano è inserita, come una delle priorità, la partecipazione al bando per ottenere gli ingenti finanziamenti necessari alla realizzazione della tramvia Stazione-Cisanello. Gli uffici stanno lavorando per la presentazione dei documenti necessari per partecipare al bando, che scadrà il prossimo 31 dicembre. In questa fase è fondamentale aprire un confronto con la città per condividere con i cittadini i contenuti della proposta e assumere dei contributi migliorativi».

Di seguito il calendario degli incontri che si svolgeranno tutti alle ore 17.00 nella sala riunioni alla Sesta Porta – in via Cesare Battisti:

venerdi 25 ottobre 2019: MOBILITÀ SOSTENIBILE E INTERMODALITÀ.

giovedi 31 ottobre: ATTIVITA’ COMMERCIALI E MOLIBILITA’ SOSTENIBILE.

lunedi 11 novembre: CASA-SCUOLA E CASA-LAVORO.

venerdi 15 novembre: ACCESSIBILITA’ E MOBILITA’ SOSTENIBILE.

Redazione Nove da Firenze