Medici cinesi in Toscana: un seminario intensivo tra didattica e cultura

Gli specialisti cinesi guidati dal dottor Chaojie Wang, oncologo dell'Henan Provincial People's Hospital


 Ha trascorso circa tre mesi intesivi di stage, da aprile a luglio, il gruppo di medici specialisti cinesi capitanati dal dottor Chaojie Wang, oncologo dell'Henan Provincial People's Hospital. Terminato da poco, il percorso formativo-osservazionale che li ha visti protagonisti presso le strutture dell’AUSL Toscana Centro, con la fattiva collaborazione dell'AOU Meyer, AOU Careggi e IRCCS Don Gnocchi, marca un bilancio estremamente positivo.

E’ a questo proposito che il team leader del gruppo, dottor Chaojie Wang, appena rientrato in patria ha voluto formalmente inviare una lettera di ringraziamento, anche a nome dei colleghi, per quanto è stato loro organizzato a Firenze, sia per gli aspetti didattici e professionali, logistici e culturali, ma anche per i rapporti amicali che si sono costruiti in questo periodo.

“Un periodo indubbiamente impegnativo – afferma il dottor Manuele Bellonzi, Ufficio Relazioni Internazionali AUSL Toscana Centro ma che crediamo – aggiunge – anche molto gratificante per i risultati raggiunti. Un importante progetto di collaborazione e scambio, sotto l'egida del dipartimento delle risorse umane e del ministero della salute cinese, senza le quali sinergie professionali non sarebbe stato possibile realizzare uno standard qualitativo così alto”.

Redazione Nove da Firenze