Rubrica — Spettacolo

Maratona musicale all’Anconella Garden

4 serate e 40 artisti da tutta Italia per “Radici in Festa”


Firenze, 24 agosto 2020 – 4 serate e 40 musicisti provenienti da tutta Italia in una maratona musicale nel polmone verde di Firenze sud: è Radici in festa, manifestazione che animerà Anconella Garden dal 27 al 30 agosto. Ogni sera a partire dalle ore 19 si alterneranno sul palco musicisti di ogni genere dal jazz al folk fino all’indie e al progressive rock. L’evento si inserisce nell’ambito del Festival Firenze Suona 2020, incluso nel cartellone dell’Estate Fiorentina del Comune di Firenze, organizzato da Associazione Culturale Firenze Suona – RadiciMusic Records, in collaborazione con Cambiamusica! Firenze e con il patrocinio di Diramazioni Festival. Tutti gli eventi in programma si tengono nel rispetto delle regole di distanziamento e protezione personale richieste dal Covid-19 e dalle nuove restrizioni imposte a livello nazionale e locale.

Ad arricchire la programmazione culturale di Anconella Garden anche due spettacoli teatrali (ore 21): si parte martedì 25 agosto con lo spettacolo comico “Cronache di Firenze” a cura di Crazy Forks, una drammaturgia originale di Fiammetta Perugi e Leonardo Lenzini che mette in scena tre leggende fiorentine riguardanti tre luoghi diversi della città. Ogni scena è intervallata da un momento musicale che attinge dalla grande tradizione popolare di canzoni e stornelli fiorentini.

Mercoledì 26 agosto sarà la volta di “Questo folle lockdown”, performance teatrale composta da monologhi che porteranno in scena i mesi della quarantena, attraverso gli occhi di persone affette da patologie psicologiche.

Ad inaugurare il festival Radici in Festa, giovedì 27 agosto, sarà la lirica Paola Massoni. A seguire musica world e contemporanea con le percussioni di Katia Pesti e la voce di Gabin Dabirè. Saliranno poi sul palco l'organettista Mauro Manicardi e accompagnato dalla fisarmonica di Monica Milton per un concerto a tutto folk. Si prosegue poi con la musica d'autore di Piero Lanini e con Avenida Sud progetto che fonde il tango con la tradizione napoletana.

Venerdì 28 agosto sarà la volta dei brani originali della band indie rock Scuse inutili, a seguire i Calimani e il loro alternative rock italiano, e ancora la musica d'autore di Ivan Francesco Ballerini e Alberto Checcacci

Sabato 29 agosto apre la serata la musica folk irlandese di Massimo Giuntini e Silvio Trotta, insieme alla voce di Claudia Bombardella. Andrea Ardillo porterà in scena le sue canzoni originali che mischiano tutti i generi possibili dal pop, all'hardcore punk fino alla classica. Ancora Giacomo Deiana che presenterà il suo nuovissimo album e il progressive rock di Alex Savelli & Nostress. Chiude la serata di sabato il duo "Femina Ridens", formato da Francesca Messina Massimiliano Lo Sardo, che presenteranno il loro nuovo lavoro folk che affonda le radici nella musica medievale.

A concludere la kermesse Radici in Festa domenica 30 agosto saranno le musiche originali di Silvia Conti, Bob Mangione e Gianfilippo Boni. Durante la stessa serata gli Ultimarata & Fontana presenteranno ufficialmente il loro ultimo album “Natura Studio”. A seguire i Synthagma Project con“Onirica" e la cantautrice indie rock Giorgia Delmese con il suo quarto lavoro, ”Moderate tempeste”.

Tutti i giorni, dalle 17 fino a tarda sera, è possibile inoltre gustare una merenda, un aperitivo, una cena o un drink in mezzo al verde. Sul menu a cura di Alexandro Sala specialità che strizzano l’occhio al fusion, come il Pollo Karaage (gustoso streetfood giapponese) e i tacos alla messicana, accanto ai best seller delle passate stagioni, a partire da pizza, calzoni, covaccini e alternative veg per tutte le tasche. Prevista anche una proposta di finger food in monoporzione, a base di verdure di stagione da gustare in chiave aperitivo, a partire dalle 19.

Redazione Nove da Firenze