Manifestazione per il diritto alla casa

Stamani sotto la Prefettura in via Cavour


Il Comitato Inquilini Firenze ha manifestato stamani sotto la Prefettura in via Cavour contro gli sfratti e gli sgomberi, per affitti sociali misurati al reddito.

"Da mesi le uniche politiche che vanno avanti nella città di Firenze sul fronte della casa sono gli sfratti e gli sgomberi-si legge nel comunicato diffuso- Da parte del Comune di Firenze tante parole sono state spese, ma niente è cambiato per far fronte a un problema che non sta certo diminuendo. Le strutture di accoglienza temporanea, nelle quali la vita non è dignitosa e che costano al Comune cifre esorbitanti, sono piene e ogni mese si cerca di fare spazio scaricando le persone senza alcuna soluzione alternativa. Accedere agli alloggi popolari prevede liste di attesa lunghe anni, per chi non è stato escluso dalla restrizione dei requisiti, mentre soluzioni quali alloggi di emergenza o affitti agevolati sono solo parole che non hanno riscontro nella realtà. Sul fronte del libero mercato, i prezzi delle case sono altissimi e sempre in aumento, e le garanzie richieste li rendono inaccessibili anche a chi, pur lavorando, non ha un reddito alto e garantito, costringendo centinaia di persone a situazioni di estrema precarietà abitativa e sovraffollamento. Banche e grandi immobiliari continuano a imporre questi prezzi e a tenere centinaia di alloggi sfitti, nel silenzio complice delle istituzioni".

Redazione Nove da Firenze