Maltempo: tre allerte meteo da stanotte e nel week end ondata di gelo

A Firenze e in tutta la Toscana pioggia, possibili temporali violenti, rischio vento forte


Pioggia, possibili temporali violenti, rischio vento forte. Stanotte scattano a Firenze tre allerte meteo gialle per una forte perturbazione che interesserà tutta la Toscana con conseguente codice giallo per il rischio idrogeologico/idraulico nel “reticolo minore” che riguarda i corsi d'acqua secondari: in particolare Ema, Mugnone e Terzolle.

Lo segnala il Centro funzionale regionale (Cfr) nel nuovo bollettino di valutazione delle criticità per la zona che riguarda sia il Comune di Firenze che quelli di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa.
In dettaglio le tre allerte scatteranno a mezzanotte: quella per rischio vento si concluderà ventiquattr'ore dopo, quella per i temporali alle 12 di domani, mercoledì 10 febbraio e quella sul “reticolo minore” alle 18 sempre di domani.

REGIONE. Codice arancione per mareggiate e vento dalla mezzanotte alle 18 di domani, mercoledì 10 febbraio. Lo ha emesso la sala operativa unificata della Protezione civile regionale per il perdurare in Toscana del flusso di correnti atlantiche che portano venti, mare agitato e precipitazioni diffuse e abbondanti.

Sull’Arcipelago, la costa centro settentrionale, sui crinali appenninici e alto Mugello si prevedono forti mareggiate e vento sostenuto fino al tardo pomeriggio di domani.
Codice giallo dalla mezzanotte per tutto domani, mercoledì, per precipitazioni diffuse, anche temporalesche con colpi di vento e grandinate solo occasionali, soprattutto nelle zone settentrionali. Le piogge saranno più insistenti a ridosso dei rilievi, in trasferimento dalle zone occidentali e quelle interne. Dal pomeriggio miglioramento con piogge più sparse e concentrate sulle zone interne e a ridosso dei rilievi.

Dal week end di San Valentino secondo i meteorologi in arrivo un'ondata di gelo con un abbassamento delle temperature che potrebbe portarle sotto zero.

Redazione Nove da Firenze