Lucca: scala le Mura nei panni di un personaggio di Assassin’s Creed

A Lucca Comics & Games per vivere in prima persona i videogiochi del futuro. Gli sposi ritratti al Giglio come nel poster. Domenica Asta di beneficenza delle opere originali al padiglione Carducci


Lucca, sabato 2 novembre- Lucca Comics & Games è il luogo giusto al momento giusto per non sentirsi sbagliati, mai. Il festival è per antonomasia la manifestazione in cui chiunque può diventare chi vuole, anche un super eroe in mezzo alla gente comune. Da sempre a Lucca si possono abbattere tutte le barriere, anche quelle mentali e fisiche date da una disabilità, un posto dove qualsiasi caratteristica può diventare un super potere e trasformarti in un supereroe. Cervantes diceva: “Nessun limite se non il cielo”. Questo motto è ancora più vero a Lucca Comics & Games dove la community del festival si riunisce senza alcuna differenza, dove ognuno può realizzare il proprio sogno. A portare in concreto questo messaggio, grazie alla collaborazione con Michelotti Orthopedic Solutions, il progetto Lucca Limitless, che ha un testimonial d’eccezione, l’“incredibile” Andrea Lanfri, ex Campione Paralimpico in procinto di cimentarsi in un’impresa che lo porterà ad essere il primo uomo dotato di protesi ad entrambe le gambe a tentare la scalata dell’Himalaya. Lanfri è stato protagonista a Lucca di un’impresa mai realizzata: nelle vesti di uno dei personaggi del videogioco più amato dal pubblico del festival, “Assassin’s Creed (Ubisoft), ha scalato con le sue protesi la cinta rinascimentale delle Mura che chiudono interamente la città di Lucca. Questo gesto, ripreso in un video inedito realizzato ad hoc e pubblicato oggi, sabato 2 novembre, è un’ulteriore testimonianza del fatto che gli ostacoli si possono superare. Non tutti sono atleti come Lanfri, per questo ogni anno il festival si impegna ad allestire gli ingressi delle tensostrutture con pedane che le rendono facilmente accessibili a tutti, e quest’anno lo ha fatto grazie a Michelotti Orthopedic Solutions e all’Associazione Luccasenzabarriere, dotando i luoghi più caratteristici della città di strumenti appositi per renderli ancora più accessibili con appositi montascale. Così Lucca diventa ancora più vivibile per tutti gli appassionati.

I fumettisti Donny Cates (Venom, Marvel) e Megan Hutchinson (Image) hanno scelto Lucca Comics & Games per celebrare il 31 ottobre il loro matrimonio, un evento salutato con calore e felicità dalla tutta la community del festival. Gli artisti, uniti in matrimonio dal sindaco di Lucca, hanno poi deciso di scattarsi una foto sul palco del teatro del Giglio, riproducendo la posa del poster ufficiale di Lucca Comics & Games.

Ultima giornata ancora fitta di appuntamenti a Lucca Comics & Games. All’Auditorium San Girolamo (ore 11.00) Leo Ortolani presenta il suo nuovo fumetto, Luna 2069 edito da Feltrinelli Comics. Anno 2069: cento anni dopo lo sbarco sulla Luna, una base è stata installata nel satellite, è proprio qui che Rat-Man e un personaggio con le fattezze dell’astronauta Luca Parmitano si troveranno a fronteggiare qualcosa che potrebbe mettere in discussione sia la base sia il futuro dell’uomo nello spazio. Cambiano i meridiani e i paralleli, cambiano le lingue e i linguaggi, ma i sentimenti e le umane vicissitudini si somigliano a ogni latitudine. Come si è evoluto negli anni il manga a tematica queer? Cosa lo rende tanto affascinante in Occidente, e quali prospettive future ha? Di questo e altro ancora si dibatterà all’Auditorium Fondazione Banca del Monte (ore 11.00) nel panel Diventare se stessi - Boys' love e yuri: l'identità dei manga (e nei manga) con Eleonora Caruso, Asuka Ozumi e Daniel De Filippis. Alle 13.00 in sala Tobino di Palazzo Ducale, SaldaPress presenta lo Showcase di Ryan Ottley (Invincible, Amazing Spider-Man) e Simone D'Armini (The Spider King, She-Hulk) che per il pubblico di Lucca disegneranno mostri e meraviglie, eroi ed eroine. Per il pubblico più giovane alle 11.00, in Sala Incontri e Teatro junior, va in scena Adrian Fartade con Da Zero a Uno - Breve storia della Robotica e Intelligenza Artificiale: un incontro in cui si ripercorrerà l’incredibile storia della robotica e dell’IA, per guardare con nuovi occhi al domani, tra infinite possibilità tecnologiche, e pericoli ancora sconosciuti. A seguire firmacopie. Mentre alle 13.00 all’Auditorium San Girolamo, Lucca Comics & Games e Cicap presentano Scienziati Pazzi tra Realtà Fantasia e Steampunk, una conferenza spettacolo condotta da due folli relatori steampunk, dotati di strumenti e apparecchiature sorprendenti. È gradito l’outift steampunk e affini. Con Marco Ciardi, Luigi Garlaschelli e Alessandra Carrer. Sul fronte videoludico ultimo giorno all’insegna della competizione a Lucca Comics & Games. Prosegue la Pro League di Quake, dove, nella seconda ed ultima giornata del torneo, si eleggeranno finalmente i vincitori all’interno della suggestiva cornice dell’eSports Cathedral. Adrenalina e velocità aspettano tutti gli appassionati del Cavallino Rampante presso la ‘Casa del Boia’. Ferrari, per la prima volta a Lucca Comics & Games, ha in programma un’ultima giornata piena di sessioni Hotlaps per correre su leggendari circuiti come Imola e Spa. Al padiglione Nintendo in piazza Bernardini, videogioco e fumetto si incontrano per un ultimo appuntamento da non perdere: il fumettista Dado, a partire dalle ore 11.00, aspetterà tutti i fan per una sessione di firmacopie davvero speciale. Presso l’Esport Palace (ex. Cavallerizza) tante attività nell’ultima giornata. A partire dalle finali italiane della Logitech G Challenge, competizione che mette in palio un posto per le finali europee del prossimo 9 novembre a Colonia, fino alla Gillette Bomber Cup, che prosegue con sessioni di gioco libero e l’opportunità di incontrare due alcuni tra content creator più apprezzati del momento: J0k3R e Piazz. Ancora un appuntamento dedicato a D&D, il gioco di ruolo più conosciuto al mondo.

In Area Movie, a cura di QMI - Stardust segnaliamo alle 12.00 al cinema Centrale l’anteprima nazionale di I Figli del Mare, diretto da Ayumo Watanave e tratto dal manga di Daisuke Igarashi, storia di Raku, liceale ribelle, e del ragazzo del “mare”, Umi, che finirà per cambiare la sua vita.

Sul Main Stage al Baluardo San Donato pomeriggio dedicato ai cosplayers: alle 14.00 va in scena il Lucca Cosplay Contest, seguito alle 17.00 dal CNC – Campionato Nazionale Cosplay 2019, la nuova edizione del contest per eleggere il Campione Nazionale. Dalle 14.30 alle 15.30 al Teatro del Giglio, Bill Benham, Richard Whitters, Titus Lunter e Suzanne Helmigh saranno al centro del panel D&D Art.

Sempre al Centrale dalle 15.00 al cinema Centrale REAL! - A Ghostbusters Tale (ITALIA, 110’). Il film nasce dalla passione per i Ghostbusters e il loro mondo, ambientato al giorno d’oggi con un gruppo di coinquilini che si ritrovano a condividere un appartamento infestato da presenze sovrannaturali. Qui inizia la storia e qui parte anche un progetto che è una vera avventura ed è andato avanti per anni tra crowdfunding e collaborazione internazionale tra Italia e Canada. Oggi finalmente il film sta per vedere la luce, e Lucca Comics & Games 2019 sarà il palco per condividere in anteprima il test-screening con tutti quelli che amano gli Acchiappafantasmi.

Alle ore 16, all'Area Performance del padiglione Carducci, prende il via l'asta di beneficenza, che mette in palio ai migliori offerenti le opere originali, realizzate dagli artisti nazionali e internazionali presenti in fiera, nel corso di questi 5 giorni di festival.L’iniziativa dell'Area Performance onlus, raccoglie fondi che ogni anno vengono destinati a progetti di beneficenza, che negli anni sono stati finalizzati al reparto pediatrico dell'Ospedale di Lucca e altre realtà fra le quali anche Dynamo Camp.

Lenovo è presente a Lucca Comics & Games come sponsor tecnico dei tornei e delle attività che si svolgono presso la Esports Cathedral – nella suggestiva location della chiesa sconsacrata di San Romano - grazie alla collaborazione con Intel e ESL Italia, che utilizza i PC Lenovo Legion T730 con processori Intel® Core™ per dar vita agli epici scontri tra i campioni delle finali di Quake Pro League Stage ed Eurocup di League of Legends. All’interno della Esports Village, inoltre, presente anche Motorola, il suo nuovo moto g8 plus utilizzato per esperienze di gaming su smartphone. Le sei postazioni da gioco presenti all’interno dello stand Euronics, adiacente la Cattedrale, consentono invece di toccare con mano le ultime novità gaming firmate Lenovo, come i notebook Lenovo Legion Y740, Lenovo Legion Y540 o il desktop Lenovo Legion C530, oltre a una selezione di prodotti delle sue famiglie di monitor e accessori. La collaborazione con Euronics consentirà ai visitatori dell’evento di approfittare anche di imperdibili offerte su una selezione di PC Lenovo. Infine, per la prima volta in Italia, gli appassionati di videogiochi potranno vivere in prima persona il futuro del gaming grazie a due postazioni per giocare in 8K allestite in collaborazione con Intel all’interno di un’area dedicata del padiglione Cavallerizza. Le due postazioni – basate su una versione di Lenovo Legion T730 con processore Intel® Core™ i9 creata espressamente per quest’occasione e quindi presente unicamente a Lucca Comics & Games 2019 – consentiranno di sperimentare incredibili esperienze di gioco ad altissima risoluzione con alcuni tra i titoli più amati dal grande pubblico. A dimostrazione di come il PC rappresenti, già oggi, la next-gen del videogioco.

Redazione Nove da Firenze