Ricordo dei caduti di Nassiriya

Iniziative di Forza Italia. Omaggio floreale e minuto di silenzio del Lions Club Arezzo Mecenate


Forza Italia ricorda i caduti di Nassiriya nel giorno del diciassettesimo anniversario della strage. Nei giorni scorsi, una delegazione azzurra guidata da Angelo Victor Caruso, coordinatore comunale di Forza Italia a Campi Bisenzio e da Paolo Gandola, capogruppo azzurro, ha deposto un omaggio floreale presso la targa dedicata ai caduti presso l’atrio sotto la sala del consiglio comunale. "Seppur in forma riservata e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza imposte dall’attuale periodo storico vista l’emergenza sanitaria in corso, commentano Caruso e Gandola, abbiamo ritenuto importante ricordare un momento tragico della recente storia italiana nel quale diciannove connazionali persero la vita mentre erano impegnati lontani da casa in una missione per la pace e per la libertà. Quella di Nassiriya fu il più grave attacco alle truppe italiane dalla fine della Seconda guerra mondiale ai giorni nostri e per questo non abbiamo potuto esimerci dal rendere omaggio alla memoria dei caduti militari e civili in Iraq. Ricordare ogni anno questi Figli d'Italia è per noi davvero un dovere".

Lions Club Arezzo Mecenate Un ricordo ai caduti di Nassiriya nel giorno del diciassettesimo anniversario della strage. Il Lions Club Arezzo Mecenate ha posto un omaggio floreale e ha osservato un minuto di silenzio davanti al monumento che, posto tra via Petrarca e via Fra Guittone, ricorda i carabinieri, i militari e i civili che sono stati vittima dell’attentato del 12 novembre 2003. L’attuale emergenza sanitaria ha impedito l’organizzazione della tradizionale cerimonia in ricordo di questo tragico fatto, ma la scelta è stata comunque di onorare la memoria dei caduti con il presidente Luigi Lapi che si è recato di fronte alla stele cittadina voluta nel 2007 proprio dal Lions Club Arezzo Mecenate.

Redazione Nove da Firenze