Rubrica — Europe Direct

LIFE Re Mida finalista ai Best Life Awards

Anche i cittadini possono votare. Ecco come


Finalista tra i Best LIFE Awards, il progetto LIFE Re Mida si conferma un’eccellenza nell’ambito dei progetti più nuovi di contrasto ai cambiamenti climatici.

I Best Life Awards è un’ iniziativa della Commissione Europea che premia i progetti LIFE che hanno dimostrato di essere più innovativi e LIFE RE Mida, finanziato dalla Commissione europea - ingegnerizzato dal Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'Università di Firenze, con il partenariato di Regione Toscana insieme al Centro Servizi Ambiente Impianti S.p.A e Sienambiente S.p.A, è stato nominato nella categoria Climate Action.

Adesso si tratta di votarlo e tutti potranno farlo grazie a LIFE Citizens’ Prize che consente anche ai cittadini di esprimere la propria preferenza.

Si può votare LIFE RE Mida QUI seguendo tre veloci step:

1 - Clicca su VOTE FOR THIS PROJECT
2- Inserisci la tua mail per ricevere la mail di validazione del voto
3- Conferma il voto aprendo il link ricevuto nella mail

I progetti vincitori saranno scelti da una giuria di importanti membri. Il vincitore sarà svelato il 21 Ottobre durante la cerimonia dei LIFE Awards che sarà fra i principali eventi della EU Green Week.

Cosa è LIFE Re Mida

Il Progetto LIFE RE Mida ha sviluppato tecnologie innovative per la gestione del gas di discarica con basso potere calorifico utili alla riduzione dell’effetto serra e la mitigazione degli impatti dovuti alle emissioni di gas in traccia.

La gestione delle discariche in esaurimento in Toscana ha trovato la sua chiave di volta: sono "sistemi filtranti" a base di compost. Il nuovo sistema, frutto del progetto triennale LIFE Re Mida ha avuto giusta collocazione nelle nuove Linee Guida regionali sviluppate al termine del progetto portato avanti dal team di ricercatori toscani del Waste Valorization Group del Dipartimento di Ingegneria Industriale. Grazie alle nuove Linee Guida che indicano nella biofiltrazione una possibile soluzione ai problemi legati alla gestione del gas di discarica, la Toscana la prima regione in Italia a individuare una risposta a una tematica tanto attuale e finora difficile da risolvere, dispendiosa e inquinante. 

Redazione Nove da Firenze