Lettera minatoria con lama al sindaco di Pistoia

La solidarietà a Tomasi da parte di Fratelli d'Italia Firenze


Il coordinamento fiorentino e i gruppi consiliari in Comune e nei quartieri esprimono la solidarietà all'amico sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi che ieri ha ricevuto una lettera minatoria con all'interno una lama.

"Esempio di coerenza e di buona politica pistoiese. Le minacce vigliacche non fermeranno Fratelli d'Italia. La buona amministrazione fa invidia e suscita l'invidia di qualche frustrato. La busta è partita da Campo di Marte. Si cerchi di risalire al colpevole".

Redazione Nove da Firenze