La solidarietà non va in vacanza

"Colui che apre una porta di una scuola, chiude una prigione"... Victor Hugo


La Romania registra il 6% in più rispetto alla media del U.E. per l'abbandono scolastico, nel 2016-2017 sono stati 26.850 i bambini che hanno abbandonato la scuola e nel 2017-2018 sono stati 28.238.

Sono tantissimi i bambini, più spesso nelle zone rurali della Romania, che smettono di andare a scuola perché le loro famiglie non possono comprargli l'occorrente scolastico ( zaini, quaderni, penne, matite etc), i vestiti, le scarpe e pagare il trasporto, che spesso è il costo più elevato.
Poi ci sono anche zone dove il trasporto non c'è, quindi i bambini devono fare tutto il percorso a piedi (a volte sono anche più di 10 km tra andata e ritorno).

Ogni anno diverse associazioni fanno raccolte per aiutare questi bambini, ma non è mai abbastanza.
Tra le varie segnaliamo l'associazione Alexandra Timar -Îngeri pentru suflete - (Angeli per le anime ) che attualmente sta raccogliendo gli essenziali per la scuola (https://www.facebook.com/ingeripentrusuflete/).
Uno dei punti di raccolta, il primo della Toscana, è una Mamma residente a Prato, socialmente impegnata per aiutare i bambini, che si sta dedicando nella raccolta di zaini, astucci, quaderni, colori, penne, ecc.
Chi volesse partecipare con forniture di qualsiasi tipo, per la Toscana, può contattare direttamente Liliana al numero: +393291387328, all'indirizzo mail: lilianamanea86@gmail.com oppure tramite FB alla pagina: https://www.facebook.com/liliana.manea.7

Altrimenti potete contattare direttamente l'associazione, spedire il materiale, fare una donazione oppure scegliere un altro punto di raccolta sul territorio nazionale.

I bambini sono il futuro, aiutiamoli!

Gli essenziale per la scuola:
1 Zaini - no trolley
2 Astucci - qualsiasi tipo
3 Quaderni - per elementari, medie inferiori e superiori a quadretti e righe.
4 Penne
5 Matite
6 Matite colorate
7 Pennarelli
8 Acquarelli
9 Gomme
10 Righelli

Alessandro Rella