Rubrica — LifeStyle

La seconda edizione del "Flower's Park" 14-15 marzo al Parco dei Renai di Signa

Torna il 18/19 aprile anche la mostra mercato di piante rare e inconsuete nel bellissimo Giardino Corsini


Parco dei Renai, il prologo dell’apertura è all’insegna dei fiori e della natura. Prima di rituffarsi nell’estate, il parco di Signa offre a tutti gli appassionati la seconda edizione di Flower’s Park, la mostra mercato dei fiori che tanto successo ha riscosso lo scorso anno. Appuntamento il 14 e 15 marzo dalle 11 di mattina fino al tramonto con ‘Flower’s Park’, mostra mercato di piante e fiori, arricchita dalla presenza di esperti e artisti che offriranno incontri e approfondimenti sul tema. Hanno aderito alla manifestazione vivaisti con piante acidofile (azalee e camelie), agrumi, peonie, rose, cactus e piante grasse. In esposizione anche piante aromatiche, fioriture di stagione, saponi naturali. Inoltre, durante la due giornate dell’ Evento saranno date dimostrazioni di come si intrecciano cesti a mano e saranno presenti dei Punti Food per poter arricchire la Manifestazione. Non mancherá inoltre l’ animazione e l’ intrattenimento per i Bambini . «Anche in questa stagione – ha detto l’ad della società di gestione del parco l’Isola dei Renai, Andrea Marzi – abbiamo deciso di affiancare all’attività consueta portata avanti con impegno e qualità dai gestori, un cartellone di appuntamenti legati alla cultura, all’arte e all’artigianato che si sposano al nostro ‘marchio di fabbrica’ ossia la natura. Un modo per ripartire con più slancio dopo le esondazioni di questo inverno che hanno causato danni nel nostro parco». «Questa iniziativa – ha detto il presidente dell’Isola dei Renai, Daniele Donnini – insieme alle altre che saranno organizzate nel parco, rappresenta un valore aggiunto e una novità per i Renai. Diamo appuntamento agli appassionati di fiori e ai nostri visitatori per una bella due giorni tutta all’insegna di fiori e piante». L’inaugurazione della mostra avverrà sabato 14 alle 11,30 alla presenza del sindaco di Signa, Giampiero Fossi, oltre a presidente e amministratore delegato dell’Isola dei Renai, Daniele Donnini e Andrea Marzi. L’orario di apertura del parco fino a giugno sarà 12-20 nei giorni feriali, 9-20 sabato domenica e festivi. L’ingresso al parco è gratuito; a pagamento invece le attività affidate in gestione (piscina, spiaggia balneabile, giochi gonfiabili, ristorante-pizzeria, gelateria, campi di calcetto e beach volley, parete di arrampicata, minigolf). I Renai sono collegati a Firenze e alle Cascine da una pista ciclabile di 7 chilometri che corre lungo l’Arno.

Dopo il successo della prima edizione nel maggio del 2019, la mostra botanica più attesa d'Italia, quest'anno torna con la sua seconda edizione a Firenze nel meraviglioso Giardino Corsini del centro storico della città dal 18 al 19 aprile 2020, con la partecipazione di tutte le istituzioni locali tra cui Comune, Regione e Università degli Studi di Firenze. A fare da cornice alla manifestazione sarà una delle più belle location del centro storico fiorentino: l'incantevole Giardino Corsini ospiterà la seconda edizione di Firenze Flower Show, il giardino dell'omonima villa storica che non ha bisogno di presentazioni, luogo già molto amato dai fiorentini e dai turisti di tutto il mondo. Più di 60 espositori coloreranno e daranno vita a questo spettacolo naturalistico all'interno della meravigliosa location scelta, presentando le più rare e inconsuete varietà di piante derivanti da tutto il mondo, e i prodotti artigianali più particolari, vicini al tema “green”. Questa seconda edizione di Firenze Flower Show porterà infatti nel capoluogo toscano molteplici varietà botaniche: dalle migliori collezioni di orchidee, ai più particolari e maestosi Frutti Antichi, dalle più insolite Piante Carnivore, alle Piante Grasse, dalle numerosissime Piante Perenni, alle profumatissime Rose da collezione, passando per bulbi, Iris, bonsai, le Aromatiche di qualsiasi genere, le coloratissime Ortensie, e molto di più. Il pubblico sarà coinvolto anche in un percorso che sempre si intreccia con quello botanico: molti gli espositori che porteranno primizie culinarie e artigianali come il miele e i suoi derivati, tutte le declinazioni della visciola, dello zafferano, della farina e della canapa, ma anche gioielli e abbigliamento con tinture naturali, attrezzatura e mobilito da giardino e altro ancora. Come ogni edizione, all'interno della manifestazione ci sarà un angolo enogastronomico, dove, per il pubblico sarà possibile sostare e godere di deliziose primizie culinarie, ma quest'anno ci sarà un angolo dedicato alla natura anche per quanto riguarda il food and beverage: una parte completamente dedicata a tutti coloro che sono più attenti alla linea. Per il pubblico che parteciperà a Firenze Flower Show, poi, sarà impossibile annoiarsi grazie all'ampio ventaglio di attività collaterali gratuite che si succederanno per tutti i due giorni: gli esperti del settore metteranno al centro il giardinaggio di qualità e di conseguenza tutte le loro conoscenze in campo florovivaistico. Un'occasione sia per i più esperti e appassionati del settore, sia per i neofiti che non hanno ancora sviluppato il pollice verde. Anche per i più piccini ce n'è per tutti i gusti: dalle merende a base di miele o cioccolato, alle attività di giardinaggio completamente dedicate a loro. Potranno inoltre assistere ad appuntamenti sull'entomologia e sul mondo degli animali, regalando uno spettacolo mozzafiato: il lancio di coloratissime farfalle che andranno a ripopolare la città!Ogni attività collaterale che si svolge all'interno della manifestazione è gratuita ed aperta a tutti, previa iscrizione online al sito ufficiale.Un'edizione da non perdere insomma per ammirare rare meraviglie e approfondire le proprie conoscenze sul giardinaggio, ma anche semplicemente per vivere un weekend “total green” in pieno relax in una delle location storiche più affascinanti della città di Firenze

Redazione Nove da Firenze