Rubrica — Fiorentina

La scomparsa di Gianfranco Petris

Attaccante della Fiorentina negli anni Sessanta. Con i Viola vinse la Coppa Italia e la Coppa delle Coppe. Fu il primo calciatore di serie B convocato in Nazionale e Il primo italiano a segnare in Coppa delle Coppe.


E' scomparso domenica scorsa a Trepalle, all’età di 82 anni, Gianfranco Petris. Calciatore di buona qualità tra la fine degli anni Cinquanta e gli anni Sessanta. Un personaggio ingiustamente dimenticato. Eppure il suo nome è legato a due imprese uniche. Petris fu il primo giocatore di Serie B a giocare in Nazionale e fu il primo italiano a segnare un goal in Coppa della Coppe, il 23 novembre 1960, quando la Fiorentina sconfisse il Lucerna per tre a zero. Ala sinistra giocò nel Treviso, nella Triestina, nella Fiorentina nella Lazio e nel Trani. Con i Viola (166 presenze e 43 goal negli anni 1959-1964) ottenne i suoi maggiori successi conquistando una Coppa Italia e la Coppa delle Coppe. Ritiratosi dal calcio, si era reinventata una seconda vita come maestro di sci a Livigno.

Fiorentina — rubrica a cura di Alessandro Lazzeri

Alessandro Lazzeri

Alessandro Lazzeri — Giornalista e scrittore, laureato in Lettere, ha pubblicato su testate giornalistiche nazionali e locali (Paese Sera, Avanti, Teleregione, Industria Toscana, Michelangelo, Ricerche Storiche)

E-mail: arte@nove.firenze.it