La Nazionale Italiana vince il Pinocchio d'Oro 2016

1.500 ragazzi italiani hanno partecipato alle finali nazionali e 250 giovani provenienti da 35 Nazioni alle finali internazionali: complessivamente, dall’inizio delle fasi di selezione, hanno partecipato oltre 10.000 giovani atleti che si sono misurati sulle piste da sci di molte parti d’Italia per approdare alle finali dell’Abetone


Si è conclusa nel segno di una fantastica doppietta italiana la 34°edizione di Pinocchio d'Oro 2016. La Nazionale vince il Pinocchio d'Oro 2016 grazie al punteggio per nazioni più alto. Il secondo posto è stato conquistato sempre dagli azzurri ma dalla squadra "B" -ITALIA B- per una grande e meritata doppietta mentre è stata la SLOVENIA a piazzarsi sul terzo gradino del podio. 34 le Nazioni che si sono affrontate sulle piste perfettamente preparate dell'Abetone. Presente il Presidente della FISI Roda che assieme al presidente di Pinocchio Giachini e al Sindaco dell'Abetone Danti hanno consegnato il Pinocchio d'oro alla Nazionale Italiana che ha dominato in tutte le categorie. La Slovena MUROVEC Nika si è aggiudicata il trofeo di miglior atleta femminile dell'intera edizione mentre per i maschi il miglior atleta è stato FRANZONI Giovanni.

 

“Siamo davvero soddisfatti – ha detto Maratea per Enel – di sostenere questa iniziativa che coinvolge migliaia di giovani intorno ai valori di uno sport affascinante e genuino, come lo sci, nel contesto degli stupendi scenari della montagna italiana fino alle finali dell’Abetone, cuore e motore dell’evento”. Il sostegno al Pinocchio sugli Sci di Enel si inserisce nel solco di un impegno che da anni vede l’Azienda elettrica collaborare con le Istituzioni e le realtà associative toscane e locali per la valorizzazione delle eccellenze del territorio, per un servizio elettrico efficiente e per una gestione delle emergenze condivisa con specifiche attività di prevenzione e di gestione del territorio a tutela delle aree di pregio paesaggistico e turistico ma anche delle zone più isolate, a rischio di emergenza elettrica in caso di maltempo. In particolar modo, sulla montagna pistoiese Enel Distribuzione sta portando avanti un importante piano di investimenti per il potenziamento del sistema elettrico tra i Comuni di San Marcello Pistoiese, Piteglio, Cutigliano, Abetone e aree limitrofe: in questo periodo, l’azienda elettrica sta effettuando un articolato intervento di sostituzione dei sostegni e di restyling delle linee di media tensione che forniscono elettricità a numerose località del territorio montano, per un investimento complessivo di 300.000 euro. Il gruppo Enel è presente sul territorio anche con gli invasi e gli impianti idroelettrici sull’asta del Lima, che producono elettricità da fonte rinnovabile nel rispetto della natura, e con i Punti Enel a disposizione dei cittadini per ogni questione commerciale di elettricità, gas ed efficienza energetica.

Redazione Nove da Firenze