La Basilica di Santa Maria Novella compie 600 anni

I frati Domenicani organizzano una due-giorni (6-7 settembre) di fede, arte e cultura nella grande chiesa fiorentina che fu consacrata nel 1420 da papa Martino V. Messa con l'arcivescovo Betori


In occasione del sesto centenario (1420-2020) dalla consacrazione della basilica di Santa Maria Novella, i frati Domenicani di Firenze organizzano una due-giorni (6-7 settembre) di fede, arte e cultura nella grande basilica fiorentina. 

Proprio in Santa Maria Novella, infatti, il 6 settembre alle ore 18 si terrà una solenne celebrazione eucaristica presieduta da S. Em. Card. Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze. 

L'indomani, 7 settembre, la basilica sarà gratuitamente aperta a fedeli e visitatori per ammirarne le bellezze artistiche. 

Tre importanti appuntamenti gratuiti sono inoltre da segnalare per questa giornata: le due visite guidate delle ore 10:30 e 16:00, accompagnati da un frate del convento, e il concerto delle ore 20:30 (Italian Brass in Concert) con la partecipazione di grandi musicisti come Luca Benucci, Ruben Simeo e Daniele Dori.

Fu papa Martino V (durante il cui pontificato fu ricomposto lo Scisma d'Occidente) .a consacrare la basilica di Santa Maria Novella.

Redazione Nove da Firenze