Ippodromo S. Rossore: il calendario delle Guardie di Città

Sarà consegnato il 1 gennaio ai primi spettatori che arriveranno


L’attesissimo calendario 2020 con le fotografie che hanno caratterizzato le iniziative ed i servizi svolti dal Corpo Guardie di Città nei 20 anni di attività, un vero oggetto da collezione, sarà consegnato ai primi 100 spettatori che entreranno dall’ingresso principale dell’Ippodromo di San Rossore, alle prime 100 autovetture che parcheggeranno all’interno del parcheggio ed ai fantini che saranno i principali protagonisti, insieme ai cavalli, delle corse al galoppo che si svolgeranno sul Prato degli Escoli.

Il calendario da tavolo del Corpo Guardie di Città, corredato della penna ufficiale, sarà consegnato all’interno di una shopper pratica, resistente, ecologica e personalizzata con i loghi dell’Istituto di Vigilanza dove sono riprodotti da un lato lo scudo con la croce bianca pallata su sfondo rosso, stemma della città di Pisa, dall’altro lo scudo con i colori bianco e rosso del Comune di Lucca e la testa della pantera simbolo della Provincia di Lucca ; sopra entrambi gli scudi è rappresentata l’aquila che simboleggia la Provincia di Pisa dove il Corpo Guardie di Città è stato fondato ( nel 2000 ) e dove ha ricevuto la sua prima autorizzazione prefettizia a svolgere i servizi di vigilanza, successivamente ( nel 2010 ) è stato autorizzato dal Prefetto ad offrire prestazioni di sorveglianza anche nella Provincia di Lucca.

Redazione Nove da Firenze