Insediamento abusivo davanti al Poderaccio: smantellate le baracche

 Trovati tra le baracche 60 gatti affidati al servizio veterinario dell’Asl


Sono iniziate questa mattina le operazioni di smantellamento dell’insediamento abusivo sorto in un terreno privato antistante il campo regolare del Poderaccio. Nelle baracche presenti sono state contate fino a 40 persone, scese a 30 la settimana scorsa “alloggiate” in venti ripari di fortuna.
Nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha provveduto ad allontanare gli occupanti ancora presenti e oggi sono scattate le operazioni di smantellamento coordinate dalla Polizia Municipale che, per il servizio, ha impiegato una quindicina di agenti.

Il primo cittadino condivide sui Social il Video dell'intervento "Tra oggi e domani completiamo con la polizia municipale lo smantellamento dell’accampamento abusivo in area privata di fronte al campo del Poderaccio. Nei giorni scorsi sono stati mandati via tutti gli occupanti con l'efficace collaborazione delle forze dell’ordine. L’area sarà contestualmente messa in sicurezza dal proprietario. Un altro intervento concreto su legalità e antidegrado. Andiamo avanti con il nostro piano contro le occupazioni abusive".

Al termine dell’abbattimento delle baracche la proprietà potrà rimuovere il materiale e mettere in sicurezza l’area. Questa mattina sette persone si sono presentate per ritirare alcuni oggetti personali e sono stati fatti entrare dagli agenti.

Nell’area sono stati trovati anche una sessantina di gatti, tra cui molti piccoli. Per questo è stato allertato il servizio veterinario dell’Asl: i gatti sono stati presi in carico e saranno probabilmente inseriti in una colonia felina.

Redazione Nove da Firenze