Incidente stradale, il pirata danneggia il cordolo sul viale Matteotti

Mercoledì pomeriggio agenti motociclisti a caccia dell'auto trovata grazie alle immagini delle telecamere della Centrale Operativa


Ha provocato un incidente in viale Matteotti danneggiando anche il cordolo spartitraffico. Ma nonostante avesse fatto portar via l’auto dal carro attrezzi, è stato individuato dalla Polizia Municipale che ora indaga sulla dinamica del sinistro. È successo mercoledì pomeriggio. Gli agenti in servizio alla Centrale Operativa guardando gli schermi delle telecamere hanno notato una Polo Bianca incidentata sul cordolo centrale di viale Matteotti, all’altezza di piazza Isidoro del Lungo. Ma, mentre controllavano le immagini registrate per verificare la dinamica, si sono accorti che sul posto c'era già un carro attrezzi che stava rimuovendo il veicolo. Sempre dalle riprese hanno individuato la ditta del carro attrezzi e, temendo che il proprietario facesse portar via l’auto senza avvisare l’autorità, hanno allertato subito i motociclisti che si sono immediatamente diretti sul posto. Quando sono arrivati però il carro attrezzi si era già allontanato, facendo perdere le sue tracce e sul posto hanno trovato i colleghi del distaccamento di Campo di Marte impegnati nei rilievi del caso.

Gli agenti sono risaliti, attraverso la targa, al proprietario dell’auto (residente a Reggello) e quindi i motociclisti si sono diretti verso Firenze Sud per tentare di intercettare il carro attrezzi. Un tentativo andato a vuoto, Ma non si sono arresi e si sono messi alla ricerca del carro attrezzi. E l’hanno pizzicato mentre stava uscendo da un distributore, senza però auto a seguito. L'autista del carro ha confermato di aver eseguito l'intervento di Matteotti pochi minuti prima e, su richiesta degli agenti, li ha accompagnati in una strada vicina dove, su richiesta del proprietario, aveva lasciato l'auto. Gli agenti hanno raccolto dal carrista tutti i dati utili e li hanno passati ai colleghi di Campo di Marte per le operazioni legate al rilievo dell’incidente. La dinamica del sinistro è al vaglio della Polizia Municipale.

Redazione Nove da Firenze