Rubrica — Editoria Toscana

Il torto di essere vittime: la violenza stradale, una epidemia

I comportamenti alla guida rischiano di compromettere la propria vita e quella degli altri


Il libro è stato presentato presso l'azienda Lilly Italia. 

"Un'occasione per parlare della solitudine delle vittime di reato e dell'epidemia della violenza stradale prima causa di morte dei giovani in Italia, in Europa e nel mondo" spiega Stefano Guarnieri, presidente dell'Associazione Lorenzo Guarnieri che aiuta i famigliari delle vittime da omicidio stradale. 

"Un vaccino c'è e sono i nostri comportamenti alla guida e sulla strada. Grazie ai tanti amici e colleghi che mi hanno dedicato tempo ascoltandomi e hanno comprato il libro aiutando così l'Associazione Lorenzo Guarnieri Onlus" conclude. 

La prossima presentazione sarà in Confindustria Firenze in Via Valfonda il 25 settembre alle 17.30. 

Redazione Nove da Firenze