Rubrica — Spettacolo

Il Cinema celebra la Giornata della Memoria 2019

Al cinema La Compagnia di Firenze, domenica 27 gennaio, due film di autori toscani, che raccontano alcune drammatiche vicende realmente accadute, legate alle persecuzioni razziali e alla barbarie dal nazismo. Apre le proiezioni, un film dedicato alla Memoria della Strage di Viareggio:“Il sole sulla pelle”, documentario di Massimo Bondielli. Negli UCI Cinemas arriva Schindler’s List


Alle ore 17.00 in programma con Una donna poco più di un nome, di Ornella Grassi, film dedicato alla scienziata ebrea fiorentina Enrica Calabresi, insegnante e zoologa alla Specola e all’Università di Pisa. Una donna coraggiosa che ha vissuto nella Firenze fascista, rifiutando di nascondersi e rifugiarsi in Svizzera, come i fratelli, e che si tolse la vita avvelenandosi prima di essere deportata ad Auschwitz. Il film prevede parti di fiction, parti documentali originali di quel periodo e testimonianze inedite, come quelle della nipote del direttore del carcere di Santa Verdiana, degli scienziati della Specola, di Pisa e di Udine, della famiglia Calabresi e dello scrittore Paolo Ciampi, che su di lei ha scritto libro Un nome, un libro per Enrica Calabresi. Non solo un reportage giornalistico, quindi, ma un vero e proprio film che, attraverso il coinvolgimento emotivo d’immagini e musiche, riesce a toccare il cuore dello spettatore e a far capire tutto l’orrore delle leggi razziali. Spettacolo a ingresso libero, alla presenza della regista e del rettore dell’Università di Firenze Luigi Dei. Alle 19.30, Pentcho, documentario di Stefano Cattini sulla Shoah: la storia di 500 Ebrei che, in fuga dalla barbarie nazista, cercano di raggiungere la Palestina per poi trovare la definitiva salvezza a bordo di un improbabile battello fluviale, il Pentcho. Un viaggio della speranza, tra sofferenze e imprevisti, tra amori e dolori, che si arena nell'Egeo, all'epoca zona di guerra sotto il controllo italiano. Il regista Stefano Cattini, a quasi 80 anni di distanza da questi eventi poco noti, ripercorre lo stesso viaggio del Pentcho, per scoprire una vicenda che ha tanto da raccontare anche oggi. Il film si è aggiudicato il Premio Gli Imperdibili alla 59a edizione del Festival dei Popoli “Per aver portato all’attenzione di tutti una storia poco conosciuta ma di grande impatto e attualità. Un bell’esempio di come il documentario possa raccontare storie, catturare l’attenzione e suscitare emozioni anche in un pubblico vasto”. La proiezione di domenica 27, ore 19.30 sarà introdotta da Alberto Lastrucci (Direttore del Festival dei Popoli) e dal regista Stefano Cattini. Il film rimarrà in programmazione al cinema La Compagnia anche lunedì 28 ore 17.00, Martedì 29 ore 15.00, Giovedì 31 ore 21.00. Biglietto: 6€ intero/ 5€ ridotto. 

In occasione della giornata della memoria e del 25° anniversario del film, il 27 gennaio nelle multisale del Circuito UCI Cinemas arriva Schindler’s List, distribuito da Universal Pictures, diretto da Steven Spielberg e interpretato da Liam Neeson e Ralph Fiennes. Il lungometraggio tratto dal libro di Thomas Keneally ha portato sul grande schermo la vera storia di Oscar Schindler, industriale tedesco che salvò più di 1000 ebrei dalla deportazione. Nonostante sia uscito nelle sale nel 1994, il film è volutamente in bianco e nero, con l’eccezione del cappotto rosso di una bimba uccisa dai nazisti. Memorabile la colonna sonora di John Williams, impreziosita dal violino di Itzhak Perlman. Le multisala UCI che proietteranno Schindler’s List il 27 gennaio alle 11:00 e alle 15:00 sono: UCI Arezzo, UCI Luxe Campi Bisenzio (FI), UCI Firenze. UCI Sinalunga proietterà il 27 gennaio alle 15:00. Il costo degli spettacoli previsti alle 11:00 sarà pari a quello previsto per la domenica mattina, quello degli spettacoli delle 15:00 sarà invece pari a quello previsto per l’intero e il ridotto festivo.

Redazione Nove da Firenze