Il Cholito Simeone verso Cagliari, per la difesa Caceres sempre più vicino

Nel giorno del 73° compleanno, la Fiorentina ha ricevuto gli auguri da giocatori, tifosi e addetti ai lavori ma il regalo più bello l'ha fatto Commisso con l'accelerata sullo stadio


La Fiorentina nacque il 29 agosto del 1926 e oggi festeggia i primi 73 anni. Il regalo più bello gliel'ha fatto il patròn Rocco Commisso, con l'accelerata sullo stadio che ha praticamente segnato la strada da percorrere: la società presenterà presto un progetto di restyling del Franchi e sia Comune che Soprintendenza sembrano ben disposti.

Per tutta la giornata, i giocatori viola tra cui anche il nuovo arrivato Ribery, i componenti dello staff tecnico, ex Fiorentina e addetti ai lavori anche di altre squadre e naturalmente tanti, tantissimi si sono prodigati nel fare gli auguri di buon compleanno al club di Firenze.

Ma la  notizia del giorno è un'altra, cioè l'addio ormai quasi certo del Cholito Simeone che avrfebe accettato la proposta del Cagliari, preferendo il club sardo alla Sampdoria. D'altra parte è naturale, lui ex Genoa che si accorda con la Samp avrebbe avuto non pochi problemi nel capoluogo ligure. La cifra che gira è 16 milioni, con la formula del prestito con obbligo di riscatto da parte del club rossoblu. Mancano ancora alcuni dettagli ma l'affare dovrebbe andare in porto.

In maglia viola Giovanni Simeone, argentino, 24 anni compiuti il 5 luglio, ha segnato 20 reti in 70 partite (fra le ultime, le due nel 7-1 alla Roma in Coppa Italia a risultato già acquisito, era la fine di gennaio). Non proprio poche ma nell'ultimo periodo il Cholito a Firenze ha letteralmente smarrito la via della rete. Probabilmente a Cagliari, in un ambiente più tranquillo, potrà dare il meglio di sé perché il figlio di Diego Simeone, il Cholo attualmente allenatore dell'Atletico Madrid, è sicuramente un buon attaccante.

Per un sudamericano che va, un altro che viene. Forse. Il difensore uruguaiano Martin Caceres, ex Juventus, Verona e Lazio starebbe per raggiungere l'accordo con il club viola. Si stanno limando dettagli sull'ingaggio ma Caceres ha molta voglia di vestire la maglia  viola, è un'avventura che lo intriga molto.

Per quanto riguarda le partnership, siglato il nuovo accordo che conferma Renault Nuovacomauto al fianco di ACF Fiorentina in qualità di Automotive Partner. "Fino al giugno 2021 - si legge nel comunicato viola - Nuovacomauto metterà a disposizione di tutte lo Società del Gruppo Fiorentina la flotta a brand Renault che i viola utilizzeranno per i loro spostamenti ufficiali. Le autovetture includono i modelli più iconici della casa francese, da Clio a Captur, da Kadjar a Mégane, da Talisman ad Espace. Veicoli dalle indiscusse qualità di comfort, abitabilità e modularità, oltre che dotate di contenuto tecnologico di primo livello. I marchi Renault e Nuovacomauto continueranno ad essere valorizzati sui led a bordocampo dello Stadio Franchi, sul maxischermo, sui backdrop delle interviste, oltre che sul sito di ACF Fiorentina. Nuovacomauto continuerà anche a far parte di InViola, il programma di membership e loyalty della Fiorentina, distribuendo ai tifosi punti InViola attraverso gli acquisti in showroom e i servizi delle proprie officine e proponendo numerosi eventi, concorsi e attività coinvolgenti. Durante la scorsa stagione sportiva il Concorso InViola Tour ha coinvolto migliaia di tifosi, assegnando come premio finale una Renault Clio, e altre iniziative sono allo studio per la stagione appena iniziata".

Redazione Nove da Firenze