I Virginiana Miller presentano dal vivo il nuovo album "The Unreal McCoy"

Virginiana Miller

Giovedì 11 aprile dalle ore 18 alla Feltrinelli RED in piazza della Repubblica 26, Firenze


A distanza di sei anni da Venga il regno i Virginiana Miller presentano dal vivo il loro nuovo lavoro discografico The Unreal McCoy. Un album completamente in inglese, per la prima volta su etichetta e distribuzione indipendente SANTERIA/Audioglobe.

The Unreal McCoy disegna in nove tracce un ritratto immaginario dell'America pensata da oltreoceano, né più né meno della Malesia immaginata da Salgari senza muoversi da Torino, e non è quindi detto che alla fine questa fake America, sognata dal luogo più remoto della provincia di un impero ormai in dissoluzione, non possa dirci qualcosa di vero sull'originale.

“Quando iniziammo a comporre le prime canzoni, cantare in italiano per una band era ancora una scommessa. Ma non ci lasciammo spaventare e forse un po' contribuimmo, con altri, a creare la scena di quello che oggi chiamate "indie". Ora, in questo 2019, abbiamo due notizie da darvi. Prima quella cattiva: in italiano non abbiamo più voglia di dirvi niente. Quella buona però è che siamo lieti di accogliervi nel nostro nuovo mondo immaginario. Nell'immaginario del nostro mondo nuovo.”

Nel 2014 il brano Lettera Di San Paolo agli Operai vince la Targa Tenco nella sezione Miglior canzone. Nella stessa edizione l'album Venga Il Regno, da cui la canzone è tratta, finisce nella cinquina finale, sezione Miglior album. Questo album conteneva anche il brano Tutti I Santi Giorni, presente nella colonna sonora del film omonimo di Paolo Virzì, ispirato al romanzo La Generazionedi Simone Lenzi. La canzone si è aggiudicata nel Giugno 2013 il David di Donatello come Miglior Canzone Originale.

Redazione Nove da Firenze